fbpx
Ville&Casali
Interni

Minipiscine e maxicomfort

Oggi viviamo nuove modalità di relazione con il concetto di benessere e un numero sempre più grande di persone immagina per la propria casa azioni migliorative in questa direzione.

La minipiscina è la soluzione ideale per godere di un momento di relax totalizzante, senza lasciare le mura domestiche

Le minipiscine, esteticamente raffinate e tecnologicamente innovative, sono in cima alla lista dei desideri di chi vuole ristrutturare la propria abitazione e anche quest’anno si potrà beneficiare degli incentivi previsti dal bonus casa 2020.

Per prima cosa è necessario fare delle valutazioni strutturali e verificare la portanza delle solette su cui la minipiscina verrà collocata, poiché al di là dall’immaginare un elemento del genere in uno spazio interno è fondamentale tener presente che l’acqua – come la carta – è uno degli elementi critici nella progettazione degli orizzontamenti. Inoltre, riempire di acqua un bacino di questo tipo richiede un sistema di tubazioni ideato oppure modificato ad hoc. A livello energetico, si possono prevedere vari accorgimenti in materia di sostenibilità, ma la natura dell’investimento da prevedere deve sempre essere commisurata ai desideri del committente.

Andrea Lorenzon, Architetto di studio Civico13

Indirizzario web:

Studio Civico13

Scegli la minipiscina che fa per te:

Gruppo Geromin

La vasca indoor Minerva di Hafro è un vero elemento d’arredo, grazie ai moduli libreria posizionati sotto l’ampio cuscino in ecopelle e può essere posizionata liberamente a seconda delle esigenze: freestanding, ad angolo, a parete o a incasso.

Altre letture consigliate

Carte naturali ed esclusive

Claudia Schiera

Tutti i pro del parquet: 15 rivestimenti di fascino

Paola Addis.

Design contemporaneo a Istanbul

Eleonora Bosco