fbpx
22 Gennaio 2020
Ville&Casali
Interni

Il vetro che regala emozioni

La trasparenza e le ombre delle incisioni disegnate sui teli bianchi, mi hanno sempre incuriosita, con loro giocavo e fantasticavo nelle lunghe sedute a tavola, quando ero bambina o poco più.

Benedetta Brachetti Peretti, artista

Così spiega la sua passione per le incisioni a Ville&Casali l’artista Benedetta Brachetti Peretti che incontriamo nel suo studio a due passi dal museo Borghese diRoma.

Crescendo mi decisi ad approfondire questo interesse. Fu così che conobbi il maestro Cesarino Couvre, un uomo saggio e tenace, molto determinato a insegnarmi l’arte dell’incisione, a passarmi quella che da allora è diventata la passione della mia vita.

Benedetta Brachetti Peretti, artista

La tecnica della lavorazione a rilievo del vetro utilizzata dall’artista romana è unica, in quanto consiste nella creazione sulle superfici dell’oggetto di segni e ombre scolpiti con il silicio.

Nascono così i bassorilievi e i chiaroscuri tridimensionali. Se il vetro è alchimia di fuoco e silicio, Benedetta lo rende artificio di forma e colore, armonia di proporzione e tratto. Svelando le sfumature e i segni scopre un universo di profondità.

Con il marchio BB Oggetti d’arte, l’artista realizza bicchieri, caraffe, tagliacarte, scatole in cristallo su cui talvolta incastona perfino dei brillanti e centritavola composti da foglie uniche e componibili a seconda dell’esigenza. Molto belli anche i vasi con incisioni di fiori. Ogni fiore ha bisogno di un vaso adatto, come ci spiega Benedetta Brachetti Peretti che ha scritto un libricino intitolato “Il linguaggio segreto dei fiori”.

Per esempio il cactus significa “un amore appassionato”; la camelia “il destino è nelle tue mani”; la campanula è segno di gratitudine; il caprifoglio esprime “la devozione”; il gladiolo ”mi trapassi il cuore”.

Da evitare invece, l’ortensia, segno di distacco, o la peonia indice di rabbia. Una collezione di vasi con disegni geometrici nasce dalla visione di palazzi di città visitate come New York, Lisbona, Berlino e Vienna. Un nuovo filone dell’artista romana riguarda i tavoli, in particolare i coffee table, che vengono disegnati richiamando antichi velluti di seta o affreschi. E all’orizzonte Benedetta vede non solo oggetti ma anche arredi.

Tutte le opere sono vendute direttamente nel sito web e realizzate spesso su ordinazione o nel corso di mostre private, come la “Secret Echoes” svoltasi ad Atene nella Galleria d’arte VST a novembre.

Indirizzario web:

Visita il sito web di Benedetta Brachetti Peretti

Altre letture consigliate

Sandro Bastioli: artista dell’iperrealismo

Redazione

Come un eremita alle Cicladi

Redazione Ville&Casali

L’artista che interpreta la poesia della natura

Redazione Ville&Casali