fbpx
Ville&Casali
News ed Eventi Primo Piano

Arte e design si incontrano al Fuorisalone

“Non ci deve essere un’arte staccata dalla vita: cose belle da guardare e cose brutte da usare.” Il motto di Bruno Munari si addice a “Art & Design”, il progetto Fuorisalone 2020 di Andrea Castrignano che, nella sede dello studio di via Adige a Milano, farà dialogare due universi creativi: l’Arte e il Design. Protagonisti di questo percorso 11 artisti selezionati da Andrea con la consulenza di Serena Cassissa (professionista che opera da vent’anni nel settore), e altrettante aziende partner. A fare da trait-d‘union fra le due realtà, Andrea Castrignano che prosegue anche quest’anno la sua ricerca nell’ambito del product design.

L’arte si fa “ambiente”

L’arte emoziona, ispira, a volte scuote e fa riflettere. Il design coglie un bisogno, sviluppa un’idea e la trasforma in funzione. Dal loro incontro nasce un confronto costruttivo e senza competizione che mostrerà come queste due espressioni della creatività possano nutrirsi di astrazioni affini e spesso utilizzino gli stessi materiali. A ogni azienda partner è stato abbinato un artista che, utilizzando in alcuni casi i medesimi materiali che ne caratterizzano la produzione, presenterà un’opera d’arte per interpretarne l’essenza, il prodotto o la filosofia. Pittura, scultura, fotografia, installazioni, video e performance racconteranno così una nuova visione del contemporaneo in cui l’arte si fa “ambiente”. Parallelamente a queste opere straordinarie, Castrignano illustrerà il proprio percorso come product designer presentando, con le stesse aziende, prototipi di nuovi prodotti e special edition di prodotti esistenti.

Ricerca intellettuale e sperimentazione

Gli 11 artisti interagiscono con le aziende e i materiali che le caratterizzano, anche per sviluppare una narrazione che esplori le diverse forme dell’arte contemporanea. E, grazie alla creatività di Andrea Castrignano, il design verrà raccontato attraverso le sue diverse applicazioni, dai rivestimenti, all’arredo, ai complementi. Gli artisti si sono messi in gioco con entusiasmo cogliendo l’opportunità di infondere nuovi stimoli alla loro ricerca espressiva lavorando in sinergia con le aziende partner che, a loro volta, sono state coinvolte in una riflessione sulle loro possibilità creative e sulla loro flessibilità. Sono nati così 11 progetti artistici molto diversi.

Un’esperienza immersiva

Il loft di 400 mq che accoglie “Art & Design” sarà dominato dal colore nero di pavimento e pareti, ravvivato da accenti luminosi giallo oro. Filo conduttore dell’allestimento sarà un tubolare in acciaio nero opaco a sezione quadrata che si snoderà nello spazio per delineare il percorso espositivo e creare elementi funzionali ad accogliere arredi e strutture a protezione delle opere, coinvolgendo il visitatore in una vera e propria esperienza immersiva nell’arte e nel design. Ad arricchire il peso culturale di “Art & Design”, un calendario di talk aperti al pubblico e condotti da Andrea Castrignano per conoscere gli artisti, le aziende partner e approfondire insieme a loro i temi dei progetti.

Di seguito l’elenco delle aziende dei coinvolte e degli artisti che hanno collaborato:

Bongio – Artista THE BOUNTY KILLART

Egoitaliano – Artista LOREDANA LONGO 

Itlas –  Artista ARON DEMETZ

Andrea Castrignano Lighting powered by Suprema | Artista RUNE GUNERIUSSEN

Arazi Home  – Artista SILVIA GIAMBRONE

Biokamino – Artista FRANCESCA NINI CARBONINI

Covema Artisti BERTOZZI & CASONI

Decor – Artista ALESSANDRO PIANGIAMORE

MGS – Marble & Granite Service Artista FABIO VIALE

Mitsubishi Electric – Artista MICHELANGELO GALLIANI

Scrigno Artista FABRIZIO PREVEDELLO

Altre letture consigliate

L’Ottocento amplia il ventaglio dell’arredo

Paola Pianzola

Armonia di contrasti in una residenza d’epoca a Venaria Reale

Paola Pianzola

La funzione delle porte

Carola Serminato