15 dicembre 2018
Ville&Casali
Interni

Il letto, al centro del perfetto riposo

La camera da letto è lo spazio della casa più intimo e il luogo in cui si ricaricano le energie dalle fatiche quotidiane. E il letto è, senza dubbio alcuno, il cuore di questo “sistema riposo”. Per questa ragione va scelto con grande cura e attenzione concentrandosi su qualcosa che sia comodo, stilisticamente nelle corde di chi vivrà lo spazio, ma anche che duri nel tempo.
Esperti e addetti ai lavori raccontano tutte le novità su questo fondamentale e imprescindibile elemento di arredo.

Pianca: letto Amante

Tradizione, innovazione, estetica e funzionalità

“Nella scelta di un nuovo modello il pubblico è sempre più attento ed esigente, cura minuziosamente i particolari” spiega Patrizia Mazza, responsabile marketing dell’azienda Pianca. “Il letto non è più un semplice oggetto d’arredo, ma è l’espressione di un modo speciale di progettare, arredare e interpretare l’intera zona notte. I nostri letti sono l’insieme di tradizione e innovazione. Al calore del legno massello di frassino associamo un design contemporaneo dalle linee decise, che modella il materiale rendendolo protagonista”.

Lema: Edel Bed

Un’importante ricerca estetica che nella progettazione dei letti si combina perfettamente con la funzionalità e la qualità. “Oggi un letto non può che essere di qualità, per questa ragione deve valorizzare, senza dubbio, l’aspetto estetico e stilistico”, spiega Caterina Priori responsabile comunicazione Noctis. “Non deve però mai tralasciare le caratteristiche di praticità e funzionalità. Per far convivere questi elementi è necessario che la produzione venga condotta con tecnologie all’avanguardia che assicurino la qualità totale del prodotto finale. Da noi ogni modello è curato in ogni particolare. Le finiture sono artigianali e realizzate da esperte maestranze”.

Il nuovo letto ha linee essenziali e leggere

Le ultime tendenze stilistiche per il letto guardano a una direzione univoca che punta su linee meno pesanti e su soluzioni decisamente più essenziali rispetto al passato. Il legno è come sempre il grande protagonista, ma nelle nuove realizzazioni lo ritroviamo proposto in una veste più lineare, con testiere e strutture alleggerite. A fargli compagnia tornano i letti sommier con strutture e cuscinature imbottite personalizzabili e adattabili alle singole esigenze.

Noctis: letto Marvin

“La ricerca stilistica in fatto di letti – aggiunge Caterina Priori – punta più che mai a interpretare al meglio gli stili più contemporanei dell’abitare. Al centro troviamo sempre un desiderio di libertà creativa da parte di chi acquista. Per questa ragione proponiamo soluzioni altamente adattabili, facili da realizzare grazie a un’ampia collezione che ben si combina a una clientela dinamica, trasversale e molto esigente”.
(immagine in apertura: letto Formitalia)

Approfondimenti:
L’ambiente per un perfetto riposo? Comincia dall‘illuminazione giusta.
Come vestire il letto? Leggi Autunno a colori sotto le lenzuola.

Altre letture consigliate

Arredamento in legno, dal country all’industrial

Redazione Ville&Casali

Camera da letto: rompere gli schemi

Redazione

Letto Ikea in tribunale per violazione dei copyright

Redazione