fbpx
14 Novembre 2019
Ville&Casali
Dolce nostalgia a Nantes
Interni

Dolce nostalgia a Nantes

A Nantes, una giovane coppia è rimasta colpita dalla magica atmosfera di un’abitazione, attorniata da caratteristiche, piccole boutiques. Dopo tre anni di ristrutturazione, la dimora si sviluppa oggi su due livelli, presentandosi con un pianterreno composto da tre grandi stanze, in fila una dopo l’altra, collegate da uno scenografico corridoio, che terminano nella splendida cucina d’antan.

Per arredare la casa, i proprietari hanno trovato vari elementi di decorazione, come i radiatori in ghisa, stucchi d’epoca e altri accessori vintage. Oltre a scovare e collezionare tanti oggetti da utilizzare nella decorazione, i proprietari si sono avvalsi della consulenza del signor Le Bec, che è entrato subito nel mood della casa, mostrando una grande sensibilità estetica e una ferma coerenza di stile.

Un ambiente particolare, al quale è stata rivolta particolare attenzione, è stata la cucina che, inondata di dolce nostalgia, trasporta, chi lo ammira, nell’incantato mondo dell’infanzia. Qui il caldo grigio dei mobili è ammorbidito dai toni del crema di alcuni accessori e dal candore del bianco dei tessuti d’arredo. Le cortine sono firmate da Blanc d’Ivoire, mentre sulla tovaglia vintage il vaso è dell’azienda AMPM.

di Aldo Mazzolani

Altre letture consigliate

Piani di lavoro: il risvolto pratico del design

Giorgia Bollati

Eleganza e innovazione nella cucina classica

Daniele Beringher

Armonia di stili in una cucina a Venezia

Paola Pianzola