fbpx
18 Giugno 2019
Ville&Casali
Artigianalità scandinava
Interni News ed Eventi

Artigianalità nordica: nuove tendenze

“Puoi sentire le mani, le ore, la passione e l’amore. Sensazioni che si ricordano per sempre”

Artigianalità scandinavaCosì Gernot Bohmann, designer dello studio viennese Eoos (fondato con Harald. Grundl e Martin Bergmann), descrive la forza dell’artigianalità, la stessa messa in atto per realizzare i capolavori storici e attuali proposti dall’azienda Carl Hansen & SØN.

E la sua origine ne è la prova.

Artigianalità: una forza tradizionale

Fondata nel 1908 dall’omonimo falegname, che creò il suo primo laboratorio a Odense in Danimarca, l’azienda è nota da oltre un secolo per la sua dedizione all’eccellenza artigiana. Carl Hansen & SØN produce classici elementi d’arredo, come la Wishbone Chair e la Shell Chair di Hans J. Wegner, con la stessa cura e passione che hanno contraddistinto l’azienda fin dai suoi esordi e con uno sguardo verso il futuro.

La qualità è nel DNA

Artigianalità scandinavaEcco cosa dicono i progettisti Eoos, autori della sedia Embrace: “Carl Hansen lavora al di là di ogni tendenza e moda, crea oggetti che sono semplicemente corretti ed appropriati. E questa è esattamente anche la nostra visione del design. Ammiriamo molto l’autenticità dell’azienda, un’autenticità che si riscontra nel marchio così come in tutti i prodotti.

Per la sedia Embrace abbiamo cercato di unire i nostri know-how e di creare un prodotto che fosse preciso ed accurato, ma allo stesso tempo informale. La struttura in legno esprime chiaramente il DNA di Carl Hansen & SØN caratterizzato da artigianato, leggerezza, qualità e trattamento scultoreo, e ad essa abbiamo abbinato un cuscino molto morbido che, piegandosi, crea sedile, schienale e braccioli”.

Una filosofia progettuale, dunque, che attraversa la storia e si rispecchia anche nella scelta dei materiali: “Ci piacciono molto i materiali reali, solidi e autentici. I materiali tradizionali come il legno, la pelle e la ceramica sono estremamente affascinanti”, conclude Gernot Bohmann.

 

 

 

 

di ANTONIA SOLARI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altre letture consigliate

Artigianato e Palazzo: cento maestri artigiani a Firenze

Silvia Quaranta

Novità sui tessuti in arrivo dalla decima edizione di Paris Déco Off

Claudia Schiera

Come scegliere il telaio della finestra

Giorgia Bollati