Arredare con lampadari artistici e contemporanei

di Redazione Ville&Casali

Arredare con lampadari

Trovare il modo giusto arredare con lampadari un ambiente è sempre una sfida.

Molte le proposte sul mercato, di ogni genere e tipo, dalle soluzioni tecniche ai “chandelier”, sempre attuali e affascinanti, pronti a sedurre con la loro trasparenza e profondità.

I lampadari artistici, infatti, sono ancora i protagonisti di molti ambienti contemporanei e, nella maggior parte delle produzioni, vengono creati su misura, grazie alla collaborazione di architetti e interior designer.

La qualità delle creazioni artigianali, trasmessa dai nostri maestri vetrai, è un valore che esportiamo”, afferma Domenico Caminiti, titolare dell’azienda I Dogi, specializzata nei lampadari artistici creati su misura.

Ci rivolgiamo ad un mercato di nicchia, studiando e creando soluzioni di luce esclusive e personalizzate. Ma la nostra ricerca è in continua evoluzione: abbiamo messo a frutto le nostre conoscenze e specializzazioni per studiare e creare su misura tavoli e mobili di arredo luminosi. La creatività non ha mai fine!”

Non solo ricerca di personalizzazione, ma anche utilizzo di materiali grezzi e finiture materiche abbinati a colori pastello e forti contrasti.

Questo uno dei trend evidenziati dall’azienda Masiero che si concentra per la maggior parte sulle vendite all’estero.

Stiamo investendo nella tecnologia LED RGB-W, finora dedicata all’illuminazione tecnica, implementandola nei prodotti decorativi, una novità che sta aprendo nuove prospettive, e che sta dando già ottimi risultati”, afferma Enrico Maria Masiero, amministratore delegato della Masiero.

Ci concentriamo su prodotti realizzati ad hoc in cui la nostra filiera segue tutti i processi di produzione: ciò ci permette di avere una produzione artigianale che parte dalla materia prima per arrivare al prodotto assemblato e testato, inclusa la verniciatura e le finiture realizzate a mano. Ad oggi non è un processo industriale diffuso.”

Una tendenza in voga è lo stile rustico industriale, spesso declinato in chiave Shabby Chic o Vintage.

Nascono cosi lampade tubolari in metallo con forme squadrate e allungate.

I mercati internazionali sembrano essere quelli più promettenti, ma aziende come Il Fanale mirano al Made in Italy.

La nostra produzione è concentrata in Italia”, spiega Tomas Dalla Torre, Creative Director de Il Fanale, “pensiamo, infatti, che nel nostro territorio si riesca a fondere alla perfezione un artigianato di alto livello con le più recenti tecniche di illuminazione, mantenendo inalterata la materia prima”.

Arredare con lampadari dallo stile minimal all’industrial

Decorative, tecniche, minime o di grosse dimensioni: le luci sono in continuo mutamento. La tecnologia fornisce ogni giorno nuovi spunti creativi.

In apertura potete vedere Dome di De Majovetro trasparente e il diffusore di tessuto sono due elementi costitutivi di questa collezione, all’insegna di un design a forma di cupola,  che si ispira al concetto di contaminazione di materiali.

ALDO BERNARDI propone Halley, in ricordo della cometa. Il nucleo è una struttura in acciaio sulla quale si appoggiano elementi decorativi in resina, disponibili nelle varianti bianco, nero o rosso.

Dalla sapienza artigiana dei mastri vetrai nasce NIA di Leucos, lampada a sospensione in vetro decorato.

I Dogi presentano il modello Primavera in perfetto stile Murano.

Drylight di Masiero per portare un tocco di stile veneziano anche all’esterno; è una lampada resistente agli agenti atmosferici, al vento e agli urti.

Ciulifruli di Martinelli divertente e colorata, è una lampada a sospensione adatta per esterno o interno a luce diffusa, presentata in quattro diverse forme.

Lampada DOORS di Baraldi in ferro pieno forgiato a mano, dotata di regolatore d’intensità. Nell’immagine è presentata in finitura laccata bianca.

GRIFONI propone una collezione di lanterne e lampadari in legno traforato e intagliato, decorati a mano.

Presenta Girasoli di Il Fanale ha un design minimalista ispirato a forme geometriche semplici per una collezione dalla conformazione cilindrica, rigorosa e primordiale. Realizzate in ottone o ferro, sono caratterizzate da linee pulite ed essenziali.

Lampada da tavolo di Neptune dal fascino retrò, realizzata con grande maestria.

A cura di Veronica Butto
© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Scopri come abbonarti

1 anno a soli 33,00 €

Partner

I più letti

Una villa racchiusa in un colpo d’occhio

Ristrutturata dall’architetto Stefano Dorata con la co...

Cinque fiori profumati da piantare in aprile

Il grigiore dell'inverno è ormai solo un ricordo: la pr...

Country chic nel cuore del Monferrato

A Costigliole d’Asti, una dimora con origini che risal...

Arredi esclusivi in Toscana

Un itinerario che parte da Firenze, la culla della cul...

casale ristrutturato umbria

Design in un casale ristrutturato tra gli ulivi

A cinque minuti dalla città di Perugia, dopo aver varca...

Ville&Casali su Instagram