Soggiorno pet friendly sul lago di Garda

di Redazione Ville&Casali

Soggiorno pet friendly

Al Vittoriale, la casa-museo di Gabriele D’Annunzio, sul lago di Garda, si respira un’atmosfera davvero ottima per un soggiorno pet friendly. Merito di D’Annunzio, grande amante degli animali, in particolare dei cani, e merito di Giordano Bruno Guerri, attuale presidente della Fondazione Il Vittoriale, che da sempre segue, per convinzione, le orme del Vate, in questa dinamica di rispetto e civiltà nei confronti dei nostri amici a quattro zampe.

Pubblicità

Tempo fa ho anche regalato due Labrador al mio autista”, tiene a precisare Guerri a Ville&Casali, “che girano indisturbati per il Vittoriale e per il nostro Anfiteatro, aperto all’accoglienza degli animali, qui da noi sempre benvenuti”.

Museo “D’Annunzio Segreto” e Mausoleo

Il museo è allestito sotto il palco dell’anfiteatro (anch’esso pet friendly), con video e tanti documenti autografi e gigantografie del Poeta. Qui i cani sono sempre ricorrenti, anche nella parte più alta, ossia il Mausoleo, dove il Vate riposa in pace, custodito da tante sculture “canine” realizzate dal noto artista milanese Velasco Vitali che, tra l’altro abbiamo intervistato proprio su Ville&Casali, sulle sue incredibili creazioni a quattro zampe.

Insomma, il Vittoriale, oltre a essere una tappa obbligata, è un luogo panoramicissimo da dove ammirare il lago di Garda, talmente maestoso che, tra limpidezza e colore verde smeraldo dell’acqua, onde che si infrangono sulle rocce e ricorrente ghiaia bianca, sembra piuttosto un mare.Soggiorno pet friendly

Il Consorzio Lago di Garda Lombardia

Ma come orientarsi in quest’area così vasta? Basta rivolgersi al Consorzio Lago di Garda Lombardia che promuove il turismo della zona a 360 gradi. Una sola realtà che, unita agli altri consorzi unici del Veneto e del Trentino, rappresenta un unicum senza precedenti in Italia: ben tre Regioni che lavorano insieme.

Dopo Roma e Venezia, siamo il terzo distretto italiano del turismo, s orando quasi i 24 milioni di presenze annue come ricettività”, precisa il presidente del Consorzio Franco Cerini, 68 anni, proveniente da una famiglia di albergatori, padre di tre figli e marito di Titti, una donna instancabile e davvero animalista.

Sirmione, Desenzano e Bardolino

La bellezza del lago di Garda, il più grande d’Italia (ampio circa 370 kmq), è la sua intercambiabilità.

E sono in tutto ventidue i comuni lombardi che appartengono al consorzio Lago di Garda Lombardia, tra suggestivi borghi, ricca offerta enogastronomica, storici centri termali e una natura rigogliosa che asseconda numerosi sport all’aria aperta.

Dallo spettacolare panorama col suo pittoresco centro storico, ad esempio, Bardolino è uno dei posti più belli da visitare, ma ci sono anche Sirmione, Peschiera del Garda, Limone, Desenzano, solo per citare alcune località da non perdere.

Grotte di Catullo a Sirmione

Porte aperte agli animali anche alle Grotte di Catullo. A confermarlo è Nicoletta Giordani, direttrice dell’omonima Area archeologica e del Museo di Sirmione.

L’area visitabile è estesa circa tre ettari, ma in realtà è molto più ampia”, precisa a Ville&Casali la direttrice, “si tratta dei resti di una villa romana di età imperiale, una delle più importanti dell’Italia settentrionale costruita in età augustea. Fu realizzata nella punta estrema della penisola di Sirmione, tra la ne del primo secolo a.C e l’inizio del primo d.C. no al terzo secolo d.C. Vanta un panorama straordinario e domina, dall’alto dello sperone roccioso, l’intero bacino del lago di Garda. La villa è anche circondata da uno storico uliveto composto da oltre 1500 piante.

L’accesso alle Grotte di Catullo è regolamentato, a volte si raggiungono anche tremila visitatori al giorno e nell’arco dell’anno si contano oltre 250mila visitatori”, continua Nicoletta Giordani, “tutti i cani, tenuti al guinzaglio, possono accedere all’area archeologica con le loro famiglie umane”.

Spiaggia Jamaica, tra le più belle al mondo

Una volta entrati nell’area archeologica, scendendo sotto le rovine della villa romana delle Grotte di Catullo, sulla punta della penisola di Sirmione, c’è un cancello che porta a una delle dieci spiagge più belle e selvagge nel mondo”, così definita dal noto giornale inglese The Guardian. “Il rumore della risacca di questo angolo di paradiso, pet friendly, è straordinario”, osserva la direttrice, “ci si immerge in toto nella natura”.

Qui in primavera e in estate c’è anche il suggestivo Jamaica Beach Bar dove si può degustare un ottimo cocktail (la gestione è dell’Hotel Olivi di Sirmione) e ammirare un panorama davvero unico: da provare assolutamente.

Castello Scaligero di Sirmione

Dulcis in fundo: lo splendido Castello Scaligero (all’ingresso del paese), accetta cani, preferibilmente di piccola taglia (perché in alcuni tratti vanno tenuti in braccio, a causa di strettoie molto proibitive).

Buon lago a tutti.

 

 

 

Testo e foto di MARIA PAOLA GIANNI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 33,00 €

Partner

I più letti

Fiori invernali, erica

Fiori invernali: 4 specie che sbocciano al freddo

Se le fioriture primaverili mettono allegria, non c’è p...

casale ristrutturato umbria

Design in un casale ristrutturato tra gli ulivi

A cinque minuti dalla città di Perugia, dopo aver varca...

Un open space inondato di luce

L’illuminazione diventa protagonista in un appartament...

Come acquistare un buon divano

I consigli di LeComfort sugli indicatori che determina...

Arredo bagno: classico o moderno?

La distinzione netta dello stile dell’arredobagno in m...

Ville&Casali su Instagram