Le due perle di Bari

di Alessandro Luongo

Le due perle di Bari
Vista aerea della baia di Polignano a Mare, al tramonto

Monopoli e Polignano a Mare sono sempre di più due mete importanti del turismo internazionale

Cosa hanno in comune Polignano a Mare e Monopoli, perle della costa adriatica a sud di Bari, in Puglia? Una grandissima visibilità internazionale. La prima è avvenuta nel marzo scorso, dopo che la piattaforma di viaggi on line Booking.com l’ha premiata come cittadella più accogliente del mondo grazie a 240 milioni di recensioni digitali dai propri clienti. La seconda, per la statua della “sirenetta” dalle vertiginose curve, installazione realizzata dagli studenti dell’Istituto d’arte Luigi Russo nella periferica piazza Rita Levi Montalcini.

Pubblicità
Le due perle di Bari
L’affaccio sulla Lama Monachile permesso dal ponte alto 15 metri, e la spiaggia omonima

L’eco mediatica di entrambi i casi è stata rilevante. “La notorietà è aumentata in maniera significativa non solo per la visibilità offerta da Booking.com – spiega Vito Carrieri, sindaco di Polignano a Mare – ma anche in seguito alla presenza nella top10 di altre destinazioni di eccellenza in paesi popolosi con importanti flussi di outgoing oltre che di incoming (Germania, Uk, Spagna, Messico, Brasile)…

Articolo pubblicato su Ville&Casali di Luglio 2023

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.