Pubblicità
Pubblicità

Come sta cambiando il paradiso dello sci nelle Dolomiti del Brenta

di Alessandro Luongo

Vista di Madonna di Campiglio, con le Dolomiti del Brenta sullo sfondo
Vista di Madonna di Campiglio, con le Dolomiti del Brenta sullo sfondo

Moderne telecabine con stazioni ipogee e ristoranti stellati a Pinzolo e Madonna di Campiglio accolgono nuove competizioni

Prenotazioni per la stagione invernale a gonfie vele a Madonna di Campiglio e Pinzolo. “Nel 2022, dopo due anni di pandemia, sono state registrate 830 mila presenze alberghiere ed extralberghiere record, con il 42 per cento di turisti stranieri provenienti da 50 mercati esteri differenti, fra cui polacchi, inglesi, cechi, lituani, islandesi e tedeschi in prima fila – racconta Tullio Serafini, presidente dell’Apt di Madonna di Campiglio –.

L'arrivo ipogeo
della nuova telecabina Prà RodontDoss del Sabion
L’arrivo ipogeo della nuova telecabina Prà RodontDoss del Sabion

E c’è molta attesa per la grande novità della stagione, una nuova telecabina, con stazioni ipogee e un rifugio gourmet”. “Impianto innovativo ed ecosostenibile, che porterà al Doss del Sabion, con stazioni di partenza e arrivo del tutto interrate, immerso nella natura, senza nemmeno far intuire il grande lavoro che c’è stato per realizzarle” spiega a Ville&Casali il sindaco di Pinzolo Michele Cereghini

Articolo pubblicato su Ville&Casali di dicembre 2023

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.