Pubblicità
Pubblicità

A Cortina si scia più in alto

di Alessandro Luongo

© Copyright by www.bandion.it

Da quest’anno, con una nuova funivia si raggiungono i 2742 metri del Bus de Tofana. La regina delle Dolomiti rinnova impianti e moltissimi alberghi con capitali internazionali

Percorrendo la strada ciclabile che attraversa Cortina e costeggia l’hotel Ciasa Lorenzi, e che dopo circa 30 km porta a Dobbiaco, in Alto Adige, si ammirano il Pomagagnon a nord, le Tofane a ovest e, volgendo indietro lo sguardo, il Cristallo, il Faloria a est, e verso sud il Becco di Mezzodì, monte accostato al Duomo di Milano nell’iconografia delle Olimpiadi invernali del 2026.

Il brivido della discesa lungo lo Schuss, e il profilo della dolomia che incornicia il panorama della conca ampezzana

Basta una passeggiata in una giornata di sole per rimanere estasiati dalla bellezza di queste montagne, da una natura straordinaria e capire perché “Cortina è la regina indiscussa delle Dolomiti, con il suo ambiente montano unico, l’eleganza e la dolce vita“, come sostiene Sammy Salm, direttore generale di Best of The Alps, l’associazione europea che riunisce 11 località più famose ed esclusive dell’intero arco alpino, mete ambite dai turisti di tutto il mondo…

Articolo pubblicato su Ville&Casali di gennaio 2022

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Un antico fienile con vista

A Cortina gli architetti Silvio, Valentina e Jacopo Be...

Una casa in legno che esalta i cinque sensi

Sulle colline di Rimini tutti i comfort di una villa d...

La sentinella delle Alpi

Un’antica baita affacciata sulle montagne della Valtel...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

casale ristrutturato umbria

Design in un casale ristrutturato tra gli ulivi

A cinque minuti dalla città di Perugia, dopo aver varca...

Ville&Casali su Instagram