fbpx
Ville&Casali
Primo Piano Reportage

Seefeld, capitale mondiale dello sci nordico

Oltre 700 milioni di sportivi seguiranno i campionati internazionali di sci nordico che si svolgeranno a febbraio nella cittadina tirolese. E intanto si inaugurano nuovi alberghi, negozi e ristoranti. Seefeld, capitale mondiale dello sci nordico.

Oltre 700 milioni di spettatori e 1400 giornalisti seguiranno il Campionato mondiale di sci nordico.

Si svolgerà a Seefeld, dal 19 febbraio al 3 marzo. A questo evento che ripete i Mondiali del 1985, il villaggio tirolese a mezz’ora da Innsbruck si sta preparando da diversi anni.  Lo stato austriaco, la regione tirolese, il comune di Seefeld e l’ente del turismo locale, di cui è presidente Alois Seyrling, proprietario del-l’Hotel Klosterbräu, il più antico albergo della cittadina, hanno speso 55 milioni di euro, rinnovando la stazione ferroviaria, allargando la zona pedonale e investendo nelle infrastrutture che permetteranno di realizzare i giochi e che resteranno come patrimonio sportivo per gli anni a venire. Perfino la Seekirchl, la chiesa simbolo di Seefeld, di fronte alla quale avverranno le partenze dei giochi sfoggerà i suoi tre laghetti originari.

“Pensiamo di ottenere benefici per il turismo per i prossimi 10 anni. Ci proponiamo di attrarre nuovi clienti come gli scandinavi, i polacchi, i cecoslovacchi e i tedeschi, che già oggi sono i turisti più numerosi. Stiamo trattando anche l’arrivo della squadra di calcio della Roma per quest’estate”.

Alois Seyrling, proprietario dell’ Hotel Klosterbrau