fbpx
20 Agosto 2019
Ville&Casali
Reportage Trentino Alto Adige

Sciare in Val di Fassa da Moena a Canazei

Ai piedi delle Dolomiti trentine si può sciare in un comprensorio di 1220 km di piste, tra il Pordoi, il Sella e la Marmolada.

La Val di Fassa è una delle principali valli delle Dolomiti ed è patrimonio dell’Umanità Unesco.

La Val di Fassa è situata nel Trentino nord-orientale, attraversata dal torrente Avisio (affluente di sinistra del fiume Adige), circondata dai maggiori massicci della catena.

Le località sciistiche della Val di Fassa fanno parte del consorzio Dolomiti Superski

Il consorzio Dolomiti Superski è uno dei più importanti comprensori sciistici italiani e mondiali comprendente gran parte delle piste da sci invernali delle Dolomiti, per un totale di 1.220 km di piste divise in 12 zone sciistiche. È nato nel 1974 ed è situato nelle province di Trento, Bolzano e Belluno.

All’estremo nord della Val di Fassa, in provincia di Trento, si trova Canazei. È un paese di poco meno di 2 mila abitanti incastonato fra importanti gruppi dolomitici e attorniato dalle vette della Marmolada, del gruppo del Sella e del Sassolungo. D’inverno vi si pratica lo snowboard, lo sci da discesa nelle ski area di Alba Ciampac e Canazei Belvedere, lo sci di fondo e le ciaspolate. Da non mancare una visita a passi come il Pordoi e il Sella per ammirare un panorama indimenticabile sul ghiacciaio della Marmolada.

Per rimanere incantati basta raggiungere il Sass Pordoi in funivia a quasi 3000 metri di altezza partendo a piedi dal centro del paese.

La cima è conosciuta difatti come la Terrazza delle Dolomiti. All’alba e al tramonto le cime delle Dolomiti si tingono di rosa. Ecco perché Moena è soprannominata la fata delle Dolomiti. È un paese gioiello di 2 mila abitanti attraversato dall’Avisio, non distante dalla Val di Fiemme, e a poco più di 1.100 metri di altezza, con botteghe artigiane e strutture ricettive corredate di meravigliose spa.

È anche nota per il Puzzone di Moena, il formaggio da anni presidio Slow Food, dall’inconfondibile gusto di erbe degli alpeggi. Di recente premiata ai Green Destination Award come meta che promuove un turismo sostenibile (il centro nei periodi di alta stagione si trasforma in una zona pedonale con mezzi alternativi di trasporto e numerose ebike),

Moena ha la fortuna di trovarsi ai piedi delle più belle Dolomiti del Trentino.

D’inverno è possibile solcare le piste della Ski Area Alpe Lusia- San Pellegrino, comprensorio sciistico con una funzionale rete d’impianti di risalita e piste da scenari unici. Una passeggiata merita infine il vicino lago di Soraga, chiamato anche lago di Pezzè, bacino artificiale del Trentino nordorientale, a 1190 metri di quota. È formato dallo sbarramento del corso del torrente Avisio, presso la diga di Pezzè, posta a circa 1 km a monte di Moena. D’estate è meta di pescatori locali affezionati per la presenza di trote prelibate.

Approfondimenti:

Sei interessanto all’acquisto di un immobile in Trentino Alto-Adige? Visita la nostra vetrina immobiliare dedicata agli immobili in vendita in Trentino.

Innamorato della montagna, leggi i Sentieri di Merano: sapori e panorami da sogno

E se ti piace sciare e vuoi provare sempre piste nuove, leggi Sciare con gusto in Alta Badia e Val Gardena

Altre letture consigliate

Boschi incantati in Val di Fiemme

Master Master

Forest Bathing: immergersi nei boschi per curarsi dallo stress

Giorgia Marino

Arte Sella: terza tappa nell’architettura d’autore con Michele De Lucchi

Giorgia Marino