Comprare in Costa Smeralda: gli italiani tornano a investire

di Redazione Ville&Casali

comprare in costa smeralda

Nuovo boom immobiliare e gli italiani tornano a comprare in Costa Smeralda, tiene il mercato a Porto Cervo e Porto Rotondo, mentre il rilancio della Costa Dorata, tra Puntaldia e Golfo Aranci, promette faville.

Fin dalla sua realizzazione – voluta dall’Aga Khan alla fine degli anni 60 – la Costa Smeralda è una realtà di nicchia, divenuta la meta prediletta di una clientela nazionale e internazionale di livello molto elevato: i potenti della terra, i petrolieri, gli industriali più influenti si ritrovano qui in estate, dando vita ad un concentrato di mondanità che non ha rivali.

L’esclusività della zona è data non solo dai contesti spettacolari in cui sono inserite le proprietà – ad esempio, il Parco del Pevero, Cala di Volpe, Porto Cervo – ma anche dalla firma di alcuni famosi architetti quali Jacques e Savin Couelle, Michele Busiri Vici, Luigi Vietti, e Jean Claude Lesuisse, Gianni Gamondi.

Un mondo a sé, che ha reso l’architettura di questa zona unica e riconoscibile in tutto il mondo.

Quello del super lusso, in effetti, qui è un mercato di nicchia, riservato a pochi eletti, dove i prezzi raggiungono quotazioni folli.

“Un appartamento sulla Passeggiata, cuore di Porto Cervo, varia tra i 9 mila e i 13 mila euro al metro quadro, mentre le ville con vista mare vedono salire questi valori da 15 mila a 27 mila euro al metro quadro, a seconda della posizione (prima linea o con spiaggia privata e molo sono realtà ambitissime), vedute e panorama, privacy e tipo di architettura”, spiega Daniela Ciboddo, dell’agenzia Engel&Völkers di Porto Cervo, che precisa: Le ville con accesso diretto alla spiaggia, o con lido e approdo privato fanno un mercato a sé”.

In questo caso si arriva a cifre anche oltre i 50 milioni di euro, ma sono eccezioni, immobili talmente esclusivi che spesso vengono venduti senza intermediari, attraverso operazioni societarie, oppure all’asta.

Dove comprare in Costa Smeralda

Più in generale, la Costa Smeralda presenta al suo interno vari “mercati secondari”, che si differenziano tra loro sia per i costi che per qualità degli immobili.

Infatti, prezzo e quotazioni dipendono anche dalla vetustà di immobili ormai datati o, al contrario, di recente costruzione, oppure dalla posizione vicina alle spiagge.

comprare in costa smeralda

 

Per quanto riguarda le tendenze del mercato, gli agenti immobiliari segnalano una generale ripresa, si torno insomma a comprare in Costa Smeralda, come dichiara a Ville&Casali Andrea Arru, di Euroinvest : “nell’ultimo anno vi è stato un rinnovato interesse verso questa zona, nell’area compresa tra Porto Cervo e San Teodoro. Una delle novità è data dal progetto di ristrutturazione denominato Porto Rotondo 78. Si tratta di un complesso residenziale disegnato dall’arch. Cinzia Nieddu, dello Studio Alchemist,che prevede la realizzazione di 27 lussuosi appartamenti con vista mare, tutti rifiniti con cura nel rispetto dei materiali tipici locali. I prezzi oscillano da tremila a settemila euro al metro quadro”.

In luoghi come Porto Rotondo, dove ormai da anni non si può più costruire nulla, rappresenta di certo una interessante novità di recupero dell’esistente.

La richiesta arriva soprattutto da clienti italiani, che tornano ad affacciarsi sul mercato immobiliare sardo e a comprare in Costa Smeralda,  dopo la latitanza degli anni passati, complice anche la delicata situazione internazionale.

La tipologia di immobile più richiesta è la villa singola, con vicinanza al mare e ampio giardino con piscina, in un segmento immobiliare di valori che vanno tra i 2 e i 4 milioni di euro”, spiega Lorenzo Tanda, di Lorenzo Immobiliare, a Porto Cervo.

Si sta ampliando anche la richiesta da parte di acquirenti esteri, “dopo che i russi a causa dell’embargo e della svalutazione del rublo si sono fatti più cauti”, sottolinea Rosa Floris, dell’Immobiliare Le Rosemarine.

comprare in costa smeraldaSvizzeri, polacchi e cinesi di recente vengono ad acquistare in Sardegna. I cinesi, in particolare, sono abbastanza presenti e comprano soprattutto alberghi o grandi supermercati nelle aree di Olbia ed Alghero”, precisa Rosa Floris.

Del resto, la discesa dei prezzi, “che in alcuni casi è stata anche del 50%,favorisce i buoni affari”, sottolinea Stefania Garotta, dell’Immobiliare Porto Rotondo.

Resta costante la presenza di tedeschi, francesi e olandesi”, prosegue Garotta, “che cercano appartamenti non troppo cari, da 500 mila a un milione di euro”.

Le zone migliori dove fare affari “sono il centro di Porto Cervo, il golf, Cala del Faro o Cala Granu, dove si trovano belle ville e villette da 2-3 milioni di euro”, specifica l’agente immobiliare Lucia Degortes,“mentre spostandosi in zona Golfo Aranci si riescono a trovare immobili anche a 500 mila euro, in buona posizione”.

In attesa che venga varato il nuovo PUC-Piano Urbanistico Comunale”, conferma Luciano Maggi, di Idee Residenziali, “prosegue la fase di rilancio voluta dal sindaco che ha ottime ripercussioni sul mercato immobiliare. È in costruzione l’ultimo lotto delle “Ville del Golfo” ed è stato già quasi tutto venduto sulla carta”.

Da tenere sotto osservazione è anche la Costa Dorata e, in generale, tutta la zona a sud di Olbia.

Oltre alla gettonatissima Puntaldia, diversi interventi di rilancio e riqualificazione daranno un nuovo impulso al turismo.

Ad Olbia sono previste grandi iniziative”, spiega Daniela Ciboddo, “quali un nuovo lungomare e una nuova darsena. Per questo abbiamo aperto una filiale di Engel&Völkers in città. Di fronte all’isola di Tavolara si trovano splendide ville in vendita a 2 o 3 milioni di euro, prosegue Ciboddo, “ma anche la zona di Porto Rafael è in crescita, specie per la clientela tedesca e inglese. Qui sono sul mercato abitazioni di medie dimensioni a partire da un milione di euro”.

Per accaparrarsi la clientela più esclusiva diverse agenzie della zona si sono specializzate nei servizi accessori, per offrire una gamma sempre più vasta di assistenza.

È il caso, ad esempio, di Luxury Esmeralda, di Emilano Cruciani, che ha da poco inaugurato Sardinia Concierge, agenzia specializzata nella fornitura di servizi di lusso.

comprare in costa smeraldaIl cliente è sempre più esigente”, spiega Cruciani a Ville&Casali, “per questo occorre ampliare l’offerta, coccolarlo e rendere il suo soggiorno indimenticabile. Che si tratti di famiglie che soggiornano a Porto Rotondo o di star internazionali che frequentano Porto Cervo, noi siamo pronti ad assisterli in tutte le loro richieste, anche le più stravaganti.

Cruciani auspica anche che prendano corpo vari interventi che potrebbero allungare la stagione turistica in Costa Smeralda e più, in generale, in Gallura.

Migliorare i trasporti e i collegamenti aerei, implementare le strutture ricettive, rinnovare e valorizzare l’esistente, aiuterebbe molto a rendere questa destinazione appetibile tutto l’anno e non solo in estate”, conclude, “con ricadute positive su tutto il territorio e l’indotto turistico”.

 

 

di Francesca Pierpaoli
Foto prese da Shutterstock
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Scopri come abbonarti

1 anno a soli 33,00 €

Partner

I più letti

Una villa racchiusa in un colpo d’occhio

Ristrutturata dall’architetto Stefano Dorata con la co...

Cinque fiori profumati da piantare in aprile

Il grigiore dell'inverno è ormai solo un ricordo: la pr...

Arredi esclusivi in Toscana

Un itinerario che parte da Firenze, la culla della cul...

Country chic nel cuore del Monferrato

A Costigliole d’Asti, una dimora con origini che risal...

casale ristrutturato umbria

Design in un casale ristrutturato tra gli ulivi

A cinque minuti dalla città di Perugia, dopo aver varca...

Ville&Casali su Instagram