Pubblicità
Pubblicità

Un giardino moderno di famiglia

di Eleonora Bosco

un giardino moderno di famiglia
Foto di Christophe Renard

In Belgio, il paesaggista Vincent Gillier ha suddiviso un lotto di 5 mila mq in spazi funzionali e angoli nascosti, alternando specie ad alto fusto a bordure fiorite

È un giardino moderno nato dall’amore e dal desiderio, un luogo dalla personalità riconoscibile in grado di rispecchiare a pieno l’identità di chi lo abita. Per una giovane famiglia belga, il verde che circondava la loro villa a 30 km a sud di Bruxelles non avrebbe dovuto essere soltanto un giardino moderno ornamentale ma uno spazio personale e avvolgente, da vivere secondo i propri ritmi.

Ad immaginare la sua nuova struttura, di circa 5mila mq, è il paesaggista francese Vincent Gillier che, ispirato dalle antiche dimore e da uno spirito contemporaneo, unisce grandi prati a bordure fiorite e piccoli angoli nascosti completamente avvolti dalla vegetazione.

il giardino moderno di vincent gillier
Foto di Christophe Renard

Non amo la perfezione, né i giardini troppo curati, preferisco lasciare che la natura si esprima al meglio, anche durante le diverse stagioni – racconta a Ville&Casali l’architetto, vincitore del Festival Internazionale del Giardino di Chaumont/Loire nel 2004 –. Abbiamo fatto un primo sopralluogo dopo un anno dalla fine della costruzione della casa da parte degli architetti Atelier MVDL Belgique…

Articolo pubblicato su Ville&Casali di Giugno 2022

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

Vincent Gillier

© Riproduzione riservata.