fbpx
11 Settembre 2019
Ville&Casali
giardino
Gardening

Per il prato è l’ora del riposo. Ecco 5 robot da giardino per un facile mantenimento

Rose, girasoli, margherite, iris, glicine, forsizia… In giugno il giardino fiorito è nel suo più glorioso trionfo di colori e profumi, carico di aspettative per i frutti dell’estate. Per questo è opportuno disturbare il meno possibile il corso della Natura, limitandosi ai lavori di mantenimento e irrigazione. Se non si è provveduto alla concimazione con prodotti a lenta cessione in primavera, si può aggiungere del fertilizzante alle innaffiature ogni 12-15 giorni. Altrimenti è meglio limitarsi all’acqua.

In estate le annaffiature dovranno essere regolari ed è molto importante l’orario. Mai bagnare prato e piante nelle ore più calde del giorno, perché in questo modo si sprecherà solo acqua: le alte temperature la faranno evaporare in fretta, lasciando il terreno asciutto.

La regola aurea per curare al meglio il giardino è innaffiare nelle ore che vanno dal tramonto all’alba.

Per togliersi il pensiero, si può ricorrere all’irrigazione automatica: con turbine regolabili e programmabili per il prato; con sistemi a goccia (per non sprecare acqua) per cespugli, fiori e orti. Tra i lavori di manutenzione da svolgere regolarmente anche in estate, ci sono le potature di siepi, rose e rampicanti e naturalmente la cura del manto erboso. La rasatura, tuttavia, in estate dovrà essere meno frequente: l’erba un po’ più lunga resiste meglio ai periodi di siccità.

Ecco 5 robot per un giardino sempre al top:

1 HUSQVARNA

Husqvarna Automower X-LineAutonomia, taglio di precisione e movimento agile anche su terreni complessi. Il robot tagliaerba Husqvarna Automower X-Line garantisce un manto erboso perfetto, senza neanche dover raccogliere il tagliato.

Visita il sito web di Husqvarna

Altre letture consigliate

Irrigazione: il modello giusto per ogni esigenza

Redazione Ville&Casali

Agilissimi e silenziosi: i nuovi robot rasaerba per giardini medio-grandi

Regole d’oro per la manutenzione del prato

Silvia Quaranta