fbpx
23 Maggio 2019
Ville&Casali
Country living Idee Viaggi e Sapori

Turismo a cavallo: ora c’è un’app

Passeggiare in sella di cavallo su una spiaggia, magari fermarsi al tramonto presso una fattoria per degustare prodotti tipici oppure immergersi in un weekend di ippoterapia. Sebbene il turismo equestre non sia fra le tipologie di vacanza più gettonate in Italia, le possibilità che offre, anche in termini di scoperta del territorio, sono moltissime. E poi si tratta di una forma di turismo ecosostenibile e che avvicina alla natura.

Per questo il portale Turismo a Cavallo e Legambiente hanno lanciato da un anno una campagna di promozione, culminata nella realizzazione di un’app per smartphone e dispositivi mobili. “Italia a Cavallo”, scaricabile da Google Play e App Store permette di cercare informazioni su centri, percorsi o iniziative sul turismo equestre.

Passeggiata a cavallo (ph www.turismoacavallo.com)

Trekking, ippoterapia e antiche tradizioni rurali

«L’intento – spiegano gli ideatori – è promuovere una cultura del turismo a cavallo, premiando tutti i soggetti che si distinguono nella loro attività, con una gestione responsabile a favore della relazione tra uomo e cavallo e nel rispetto totale del contesto naturale e culturale del proprio luogo. Per far ciò è fondamentale ricevere i feedback degli utenti, così da aiutare il settore a crescere e migliorarsi». E ancora: «Sostenere il turismo equestre vuol dire promuovere anche i piccoli borghi, i parchi nazionali e locali, le riserve, la riscoperta di antiche tradizioni, come la transumanza e i tratturi, e le cucine legate alla cultura rurale».

Per gli amanti del cavallo o per chi abbia voglia di scoprire un nuovo modo di viaggiare, non resta quindi che scaricare l’applicazione e scegliere il tipo di esperienza più adatta. Si va dalla tranquilla passeggiata in campagna all’emozionante galoppata sulla spiaggia, dal trekking in sella alle lezioni di equitazione per i neofiti. Fino alle romantiche passeggiate in carrozza o alle giornate di ippoterapia, per imparare a comunicare e a familiarizzare con questi splendidi quadrupedi.

Altre letture consigliate

Una vacanza a cavallo: passeggiate in sella per un autunno nella natura

Giorgia Marino

Parco della Maremma: la natura da vivere

Redazione