Dar Chez Inès: i racconti sognanti del viaggio a Kelibia

di Redazione Ville&Casali

dar chez ines kelibia

La scrittrice francese Françoise Lefebure, da sempre interessata al design e all’arredamento, qualche anno fa ha scritto una lettera in cui illustra con parole calde e sognanti, i luoghi visitati e le sensazioni provate durante la sua permanenza in un villaggio della Tunisia: Kelibia. Attraverso il suo racconto ci s’immerge totalmente in un’atmosfera fatta di luci calde e profumi mediterranei. La scrittrice soggiornava al Dar Chez Inès, una casa decorata con cura da un esteta italiano, tale Paolo Perrelli.

Lettera da Kelibia

dar chez ines kelibiaSuggestioni di un villaggio senza tempo

Il posto preferito di Françoise era la terrazza dell’abitazione, sulla quale saliva ogni giorno per percepire le pulsazioni provenienti dalla città e per ascoltare il tempo che trascorreva calmo. Ogni giorno, in quel punto, aveva la sensazione di partire per un nuovo viaggio; il cielo quasi grigio contornato da brusii lontani, i canti che risuonavano dalla medina e l’aria soave nell’ora del tramonto, accompagnavano la sua mente tra i panni stesi sui fili nelle stradine di Kelibia e nei cortili invasi di ragazzi che giocavano a palla, tra scoppiettanti Mobylette e profumi di gelsomino.

Kelibia è un villaggio molto grande, “né bello, né brutto, semplicemente naturale, fuori da sentieri troppo battuti dal turismo”, come scriveva la stessa Françoise, che spiegava quanto questa città fosse “maledettamente mediterranea” a causa delle sue continue invasioni, durante i secoli, da parte di moltissimi popoli, tra cui arabi, spagnoli, turchi, romani e punici, questi ultimi, in particolare, ne avevano fatto un punto commerciale di Siracusa. Kelibia, infatti, si affaccia proprio sul mare e la scrittrice racconta di come, sporgendosi un po’, nelle giornate di tempo sereno, si possa addirittura intravedere la costa siciliana.

Il soggiorno a Dar Chez Inès

dar chez ines kelibiaOltre la flotta di pescherecci, al di là della cittadella in cui la protagonista di questi splendidi racconti sognanti, andava alla ricerca di libri d’occasione e a gustare il tipico tè alla menta in un bar del Porto Vecchio, si scorgono le lunghe spiagge di sabbia bianca. Lo stesso colore che predominava la Dar Chez Inès, la deliziosa casa di cui era ospite. Il proprietario era un italiano, Paolo Perrelli, esteta ed esperto di arredamento, che una volta arrivato in Tunisia, non l’aveva più voluta lasciare. Françoise narra che il suo ospite, nel 2007, dopo aver fatto i lavori per la ristrutturazione dell’immobile, aveva restaurato le due stanze che si trovano subito fuori dal salone principale, aggiungendone una nuova. Questa composizione architettonica rendeva al soggiorno la particolarità di essere fuori dal tempo.  Prosegue la scrittrice:

Sì, sembra fatta per lui questa casa nascosta nella medina, fiancheggiata da un pavimento anni sessanta, di una cupola, di un immenso spazio al centro, con delle aperture a croce e una terrazza per andare a fare la siesta o per leggere un romanzo.”

L’ospite esteta italiano

Con una madre costumista di teatro, il signor Perrelli non poteva far altro che sviluppare uno spigliato gusto per le decorazioni, che lo portavano a lasciare liberamente sparse per casa le sue sculture, gli specchi di sua creazione, o ancora, le lettere maiuscole realizzate da artigiani locali. Tra vino bianco e chiacchiere, la scrittrice francese riuscì a rubare i racconti del proprietario della Dar Chez Inès, il quale le spiegò come, una volta preso possesso della casa, non aveva voluto stravolgerla, preferendo, piuttosto, prenderla per mano e modificarla al fine di toglierle un po’ di polvere, rinfrescarla e renderla ancora più desiderabile. Lo stile di questo italiano appassionato di architettura era armonico, l’equilibrio dei colori e delle decorazioni veniva fuori dalla sua costante ricerca della semplicità. Il signor Perrelli si aprì con la nostra protagonista, confidandole i suoi progetti futuri, tra cui la sua voglia di rendere omaggio alla città di Kelibia e la sua intenzione di continuare a disegnare mobili, o letti in legno torniti come quelli della sua camera da letto. Tra le aspirazioni di questo esteta c’era addirittura quella di aprire a Tunisi un luogo ampio che potesse diventare un museo d’arte contemporanea.

Tutto ciò che rimane da fare dopo suggestioni così esotiche e atmosfere tanto sognanti, è prenotare un volo diretto per il grande villaggio di Kelibia e andare a vedere con i nostri occhi quello che Françoise Lefebure descriveva in modo romantico e spensierato.

dar chez ines kelibia

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Ville&Casali su Instagram

@ville_e_casali
Ville&Casali

@ville_e_casali

Dal 1990 la prima rivista di arredamento, country living e immobili di prestigio
Uno spettacolo fiorito a due passi dal lago. A Polpenazze del Garda, il paesaggista Filippo Cherubini ha realizzato un giardino su più livelli inserendo un'area living pavimentata e una barriera sinuosa e vivace di essenze mediterranee. Da una parte avrebbe dovuto essere pratico e funzionale, adatto a essere vissuto quotidianamente da tutta la famiglia, dall'altra, caratterizzato da uno stile country chic [...]
Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @cherubinigiardini 

#progettogiardino #gardendesign #designgiardino #exteriordecor #villeecasali
Uno spettacolo fiorito a due passi dal lago. A Polpenazze del Garda, il paesaggista Filippo Cherubini ha realizzato un giardino su più livelli inserendo un'area living pavimentata e una barriera sinuosa e vivace di essenze mediterranee. Da una parte avrebbe dovuto essere pratico e funzionale, adatto a essere vissuto quotidianamente da tutta la famiglia, dall'altra, caratterizzato da uno stile country chic [...] Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @cherubinigiardini #progettogiardino #gardendesign #designgiardino #exteriordecor #villeecasali
1 giorno fa
View on Instagram |
1/9
Affaccio sul jet set. Una villa domina la Marina di Porto Cervo e conserva intatto il fascino della Costa Smeralda. Si ritrova lo stile autentico della Costa Smeralda in questa villa incastonata nel centro di Porto Cervo. Pur conservando la creatività del passato nell’esaltazione delle linee non regolari, una recente ristrutturazione ha razionalizzato i 300 mq dell’abitazione ed esaltato con un design moderno ambienti già unici per la fusione dei decori in legno con i graniti della costruzione [...]
Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @coldwellbankerluxuryitaly 

#realestate #immobiliare #mercatoimmobiliare #costasmeralda #topbrand
Affaccio sul jet set. Una villa domina la Marina di Porto Cervo e conserva intatto il fascino della Costa Smeralda. Si ritrova lo stile autentico della Costa Smeralda in questa villa incastonata nel centro di Porto Cervo. Pur conservando la creatività del passato nell’esaltazione delle linee non regolari, una recente ristrutturazione ha razionalizzato i 300 mq dell’abitazione ed esaltato con un design moderno ambienti già unici per la fusione dei decori in legno con i graniti della costruzione [...] Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @coldwellbankerluxuryitaly #realestate #immobiliare #mercatoimmobiliare #costasmeralda #topbrand
2 giorni fa
View on Instagram |
2/9
Legno e marmo avvolgono le pareti di una villa turca. L'architetto Mahmut A. Kefeli ha sfruttato i dislivelli di una casa indipendente per definire gli spazi, caratterizzando le superfici con marmo bianco di Carrara e rosso Elazig cherry. Per una giovane coppia con figli, lo stile datato e la limitata distribuzione funzionale degli interni erano i primi aspetti da migliorare nella villa acquistata a Izmir Narlıdere, sulla costa occidentale della Turchia [...]
Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @escapefromsofa 

#progettarecasa #archilovers #interiordecor #architetti #villeecasali
Legno e marmo avvolgono le pareti di una villa turca. L'architetto Mahmut A. Kefeli ha sfruttato i dislivelli di una casa indipendente per definire gli spazi, caratterizzando le superfici con marmo bianco di Carrara e rosso Elazig cherry. Per una giovane coppia con figli, lo stile datato e la limitata distribuzione funzionale degli interni erano i primi aspetti da migliorare nella villa acquistata a Izmir Narlıdere, sulla costa occidentale della Turchia [...] Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @escapefromsofa #progettarecasa #archilovers #interiordecor #architetti #villeecasali
3 giorni fa
View on Instagram |
3/9
La villa che incanta in Costa Smeralda. La ristrutturazione della prima casa sulla collina del Pevero, realizzata dagli architetti Onali e Lesuisse, esalta il legame inscindibile con l'architettura locale e include elementi bioclimatici e tecnologici. Tutto nasce da un'intensa simbiosi con la natura. L'inconfondibile bellezza del paesaggio sardo, rurale e autentico, si fonde con l'architettura, diventandone parte integrante [...]
Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @askerstudioportocervo

#costasmeralda #interiordesign #interiordecor #archilovers #villeecasali
La villa che incanta in Costa Smeralda. La ristrutturazione della prima casa sulla collina del Pevero, realizzata dagli architetti Onali e Lesuisse, esalta il legame inscindibile con l'architettura locale e include elementi bioclimatici e tecnologici. Tutto nasce da un'intensa simbiosi con la natura. L'inconfondibile bellezza del paesaggio sardo, rurale e autentico, si fonde con l'architettura, diventandone parte integrante [...] Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @askerstudioportocervo #costasmeralda #interiordesign #interiordecor #archilovers #villeecasali
6 giorni fa
View on Instagram |
4/9
Una villa immersa nel giardino. “Le finestre per tetti Velux donano una straordinaria apertura e luminosità agli ambienti interni”, dice l’architetto Valeria Federighi di Wworks Designbuild. Un progetto vicino a Torino che prende spunto da un’emozione: il desiderio della proprietaria di portare nel giardino di questa nuova abitazione dalle linee minimali, un pezzo della propria infanzia. Uno spazio verde connesso fortemente con la casa, ricco di vegetazione [...]
Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @veluxitalia 

#interiordesign #finestre #interiordecor #archilovers #villeecasali
Una villa immersa nel giardino. “Le finestre per tetti Velux donano una straordinaria apertura e luminosità agli ambienti interni”, dice l’architetto Valeria Federighi di Wworks Designbuild. Un progetto vicino a Torino che prende spunto da un’emozione: il desiderio della proprietaria di portare nel giardino di questa nuova abitazione dalle linee minimali, un pezzo della propria infanzia. Uno spazio verde connesso fortemente con la casa, ricco di vegetazione [...] Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @veluxitalia #interiordesign #finestre #interiordecor #archilovers #villeecasali
1 settimana fa
View on Instagram |
5/9
La Gallura celebra i sessanta anni della Costa Smeralda. Un’estate da non perdere secondo lo scrittore Aldo Brigaglia, per il ricco calendario di eventi culturali e sportivi nella Sardegna nord orientale. “Con una riappropriazione del mare e delle spiagge, dopo due anni di divieti e restrizioni, il turismo riparte alla grande in Gallura grazie anche alla ricorrenza dei 60 anni del Consorzio Costa Smeralda” spiega a Ville&Casali Aldo Brigaglia, classe 1940, autore de “La Sardegna svelata”[...]
Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Foto: progetto di @fabio_mazzeo_architects 

#gallura #costasmeralda #sardegna #italy #countryliving
La Gallura celebra i sessanta anni della Costa Smeralda. Un’estate da non perdere secondo lo scrittore Aldo Brigaglia, per il ricco calendario di eventi culturali e sportivi nella Sardegna nord orientale. “Con una riappropriazione del mare e delle spiagge, dopo due anni di divieti e restrizioni, il turismo riparte alla grande in Gallura grazie anche alla ricorrenza dei 60 anni del Consorzio Costa Smeralda” spiega a Ville&Casali Aldo Brigaglia, classe 1940, autore de “La Sardegna svelata”[...] Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Foto: progetto di @fabio_mazzeo_architects #gallura #costasmeralda #sardegna #italy #countryliving
1 settimana fa
View on Instagram |
6/9
Villa Zambelli si trova su di un bricco in Località Vallera di Cunico, nella provincia di Asti, circondata da circa 15.000 metri quadrati di parco con piante secolari, dei quali 4.500 a vigneto. È stata costruita nella seconda metà dell'ottocento dagli Zambelli, a quei tempi facoltosi esponenti della borghesia torinese.
Nel corso degli anni sono state trovate documentazioni della visita e pernottamento in villa di Re Vittorio Emanuele III° di Savoia. L’abitazione rappresenta la tipica villa storica signorile, con soffitti affrescati e decorazioni esterne in facciata [...]

Agenzia: @engelvoelkers_asti_monferrato 

Guarda l'annuncio sul nostro sito (Link in bio)

#realestateinvestor #realestateinvesting #immobiliare #mercatoimmobiliare #retopbrand
Villa Zambelli si trova su di un bricco in Località Vallera di Cunico, nella provincia di Asti, circondata da circa 15.000 metri quadrati di parco con piante secolari, dei quali 4.500 a vigneto. È stata costruita nella seconda metà dell'ottocento dagli Zambelli, a quei tempi facoltosi esponenti della borghesia torinese. Nel corso degli anni sono state trovate documentazioni della visita e pernottamento in villa di Re Vittorio Emanuele III° di Savoia. L’abitazione rappresenta la tipica villa storica signorile, con soffitti affrescati e decorazioni esterne in facciata [...] Agenzia: @engelvoelkers_asti_monferrato Guarda l'annuncio sul nostro sito (Link in bio) #realestateinvestor #realestateinvesting #immobiliare #mercatoimmobiliare #retopbrand
2 settimane fa
View on Instagram |
7/9
Arredare con il colore del sole. Una scelta attuale, positiva e brillante che, se ben calibrata, può dare vita in casa ad accoglienti soluzioni d’arredo. “Il giallo illumina e ravviva gli ambienti, ma è il contesto cromatico a renderlo più caldo ed eccitante o più freddo e tranquillizzante. Nuances vivaci e calde, abbinate a toni freschi e poco saturi creano ambienti allegri e accoglienti. La gamma del giallo garantisce la massima visibilità in spazi poco illuminati. Ma se il giallo puro è su sfondo bianco perde leggibilità [...]
Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Foto: divano Marenco di @arflex_official 

#interiordesign #interiordetails #arredarecasa #arredo #villeecasali
Arredare con il colore del sole. Una scelta attuale, positiva e brillante che, se ben calibrata, può dare vita in casa ad accoglienti soluzioni d’arredo. “Il giallo illumina e ravviva gli ambienti, ma è il contesto cromatico a renderlo più caldo ed eccitante o più freddo e tranquillizzante. Nuances vivaci e calde, abbinate a toni freschi e poco saturi creano ambienti allegri e accoglienti. La gamma del giallo garantisce la massima visibilità in spazi poco illuminati. Ma se il giallo puro è su sfondo bianco perde leggibilità [...] Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Foto: divano Marenco di @arflex_official #interiordesign #interiordetails #arredarecasa #arredo #villeecasali
2 settimane fa
View on Instagram |
8/9
Un attico con piscina domina la capitale. Ristrutturato dall’architetto Clemente Busiri Vici si distingue per le soluzioni architettoniche e per il linguaggio moderno dell’arredamento. “L’idea di costruire un orto verticale”, spiega l’architetto romano Clemente Busiri Vici, “mi è venuta dal ricordo di un viaggio a Malaga in Spagna, dove un’intera parete di un ristorante era stata destinata alla coltivazione di erbe per dare sapore alle pietanze”. È questo il regalo personale che ha voluto fare ai proprietari di un attico a Roma, visto il loro amore per la natura e il verde [...]
Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

#archilovers #interiordesign #ortoverticale #architettura #villeecasali
Un attico con piscina domina la capitale. Ristrutturato dall’architetto Clemente Busiri Vici si distingue per le soluzioni architettoniche e per il linguaggio moderno dell’arredamento. “L’idea di costruire un orto verticale”, spiega l’architetto romano Clemente Busiri Vici, “mi è venuta dal ricordo di un viaggio a Malaga in Spagna, dove un’intera parete di un ristorante era stata destinata alla coltivazione di erbe per dare sapore alle pietanze”. È questo il regalo personale che ha voluto fare ai proprietari di un attico a Roma, visto il loro amore per la natura e il verde [...] Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) #archilovers #interiordesign #ortoverticale #architettura #villeecasali
2 settimane fa
View on Instagram |
9/9