Pubblicità
Pubblicità

Apparecchiare per Pasqua

di Redazione Ville&Casali

 

Imbandire la tavola per i giorni festivi è un vero e proprio rito in numerose famiglie italiane, che spesso iniziano i preparativi con largo anticipo. A seconda della ricorrenza, che si tratti di Natale, Capodanno, Carnevale, Pasqua, Festa della mamma o del papà, vi sono infatti tantissime idee a cui ispirarsi per rendere l’ambiente più accogliente e infondere aria di festa agli ospiti. Talvolta alcuni di questi ornamenti richiedono creatività e una discreta manualità, ma le soluzioni semplici riescono a sorprendere anche di più.  

Decorare con gusto

Per apparecchiare con gusto a Pasqua è importante non eccedere, abbinando colori e accessori, evitando di appesantire l’atmosfera con elementi pacchiani. Preferire colori sobri per tovaglia e tovaglioli è per esempio consigliabile, quando si decida di esibire in tavola anche elementi dai colori più accesi e sgargianti.

Le uova pasquali

La Pasqua ad esempio, si presta a numerose decorazioni aventi come soggetto principale le uova. I centrotavola e i segnaposto pasquali realizzati con le uova sode colorate rappresentano un modo carino, originale e commestibile per rallegrare i commensali, ma sono solo una delle possibili soluzioni adottabili. Cestini in paglia, a forma di nido o di gallina, vengono di solito utilizzati per riporre le delicate uova che, oltre a colorare la tavola, una volta sgusciate, restano una pietanza molto apprezzata.

Animali pasquali

Colombe e conigli sono gli animali di solito associati alla Pasqua, le cui miniature sono utilizzate anche per apparecchiare e addobbare la casa. Di carta, di cioccolata o di stoffa, in versione festone, tovagliolo,  piatto o sottobicchiere, queste forme sono di sicuro le più diffuse nei supermercati italiani in prossimità della Pasqua. Per chi volesse trasmettere il proprio estro alla tavola, un tocco di classe potrebbe consistere nel realizzare personalmente piccoli accessori formato carota o sagomati in modo da ricordare gli animaletti portafortuna.

Pasqua e primavera

Sfruttare il simbolismo della celebrazione può sicuramente aiutare così come fare riferimento ad alcuni elementi stagionali. In genere i festeggiamenti pasquali coincidono con l’inizio della primavera, un buon motivo per ritagliare segnaposto a forma di erbetta, o utilizzare decorazioni floreali come centrotavola. Anche la frutta può essere un ottimo espediente per rendere ancora più gioiosa atmosfera pasquale, rametti di ulivo inclusi.

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Oasi di pace e bellezza

Posizionata sul ramo orientale del lago, proprio di fr...

Come arredare l’antibagno: normative e idee

L'antibagno è una zona molto particolare della casa, di...

Una villa sul lago d’Orta ecosostenibile e high tech

Gli ambienti moderni dai colori sobri di una nuova cos...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Design moderno con vista sul Colosseo

Un attico e superattico ristrutturato dallo studio Alv...

Ville&Casali su Instagram