Pubblicità
Pubblicità

Una casa a Cannes che guarda il mare

di Paola Pianzola

Una casa a Cannes che guarda il mare
Foto di Alexis Armanet e Thomas De Bruyne

Il piano terra di un originale edificio a Cannes diventa una grande abitazione dallo stile molto personale che combina arredi su misura, opere d’arte e l’estetica primitiva di materiali pregiati

Sulle alture di Cannes, un edificio degli anni ‘60 in pietra gialla firmato da Eugène Lizero manifesta un’immagine vagamente brutalista, che ricorda quella di un tempio Inca. È qui che gli architetti Kevin Caprini e Jerry Pellerin, giovani ma già affermati progettisti della Costa Azzurra, hanno firmato il sofisticato restyling di un grande appartamento di oltre 350 metri al piano terra che si affaccia sul giardino, risultato dell’unione di tre unità immobiliari.

Pubblicità
Una casa a Cannes che guarda il mare
Foto di Alexis Armanet e Thomas De Bruyne

La ristrutturazione di questa lussuosa abitazione ha una storia singolare. L’architetto Pellerin ha avuto “carta bianca” da una cliente speciale: sua madre Nicolette, nota professionista con oltre 30 anni di esperienza nell’interior design. Per Pellerin, la sfida dunque è stata professionale ed emotiva: si è trattato, con discrezione e competenza…

Articolo pubblicato su Ville&Casali di Marzo 2022

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.caprinipellerin.com

© Riproduzione riservata.