Pubblicità

Una villa telescopio sul Lago Maggiore

di Letizia Riccio

Una villa telescopio sul Lago Maggiore
Foto di Pier Maulini

Lo studio bergmeisterwolf ha progettato una dimora che si immerge nel paesaggio e si specchia sull’acqua

Un’imponente costruzione quadrangolare si staglia verso la vista del Lago Maggiore: è la villa realizzata a Cannobio (Verbano-Cusio-Ossola) per un imprenditore e la sua famiglia dal pluripremiato studio bergmeisterwolf di Bressanone. L’obiettivo del team di architetti è stata la congiunzione della villa con il paesaggio e al tempo stesso la sua trasformazione. Gli architetti Gerd Bergmeister e Michaela Wolf spiegano: “Tema importante del progetto è il forte scambio tra esterno e interno; che si ritrova nelle differenti relazioni visive e nei riflessi delle aperture del luogo circostante”.

Una villa telescopio sul Lago Maggiore
Il salotto con la fotografia Luxury Dinner, opera di Philippe Shangati

La dimora, posta su un pendio montuoso, è sovraelevata. Il calcestruzzo bocciardato della superficie esterna (Alpera) riprende la consistenza delle rocce circostanti; quelle che si incontrano lungo la strada che giunge alla residenza. Le parti lisce delle pareti esterne appaiono come una sorta di scultura nella roccia….

Articolo pubblicato su Ville&Casali di Ottobre 2023

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.bergmeisterwolf.it

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti