Pubblicità
Pubblicità

Una dimora dell’800 sposa lo stile moderno

di Clara Stevanato

Foto di Maryline Krynick

L’architetto Chamoret-Devergne racconta come ha valorizzato la storia di una casa a Parigi conservandone lo charme

Quando ho visitato per la prima volta questa casa sono stata conquistata dalla sua aura romantica, sospesa in un tempo andato”. Per Audrey Chamoret-Devergne, architetto d’interni e padrona di casa, è stato amore a prima vista per una grande dimora borghese di fine ‘800, situata a Le Raincy, alle porte di Parigi. “Le pareti in pietra e mattoni rossi erano invase dalla vite americana che prosperava nel giardino, gli interni erano decadenti: è come se l’orologio del tempo si fosse fermato.

Foto di Maryline Krynick

Sapevo che il restauro sarebbe stato lungo e impegnativo, ma sentivo che questo luogo meritava di essere magnificato, sublimato, abitato. La ristrutturazione è durata otto mesi e ha riguardato principalmente la cucina, i bagni, e l’impianto…

Articolo pubblicato su Ville&Casali di febbraio 2022

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

A picco sul mare

Una proprietà elegante ed esclusiva con vista che spazi...

Una casa dialoga con il mare siciliano e un’antica torre

Gli architetti dello studio POSE architecture di Palerm...

Un modo personale di tornare a casa

Coming Home. Loberon aiuta a creare e vivere a fondo un...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Una villa con patio domina il verde

A Padova, l’architetto Filippo Coltro ha realizzato est...

Ville&Casali su Instagram