fbpx
11 Settembre 2019
Ville&Casali
Primo Piano Progetti

Il fascino naturale di una finca a Minorca

Il fascino di Minorca, splendido paradiso delle Baleari, ha creato il contesto. L’ottocentesca finca vicino a Sant Luis, ha completato il quadro e convinto l’architetto Smaranda Radicati di Brozolo. Milanese di nascita, nota interior designer, ha scelto questo territorio come rifugio personale per lei e tutta la famiglia, sia per le pause estive sia per quelle invernali.

È stato un amore a prima vista per una finca di Minorca, dalle giuste dimensioni, con i muretti a secco, le linee essenziali e tanto verde, che ha assunto i tratti caratteristici dello stile pulito e ricercato dell’Atelier Rad, dalle iniziali del cognome della progettista.

Smaranda ha una forte passione per l’arte: ricerca mobili e oggetti di antiquariato, studiati per dialogare con un ambiente sano ed equilibrato. Ama le palette di colori caldi che convivono con le linee pulite e i materiali organici e naturali, ma con una forte presenza scenica.

Per il progetto della mia finca”, racconta Smaranda a Ville&Casali, “mi sono ispirata alle caratteristiche naturali dell’isola: i muretti a secco, la vegetazione mediterranea – il plumbago – i colori accesi del mare e delle spiagge, contrastati con la tranquillità della campagna. Volevo mantenere lo stile della casa tradizionale spagnola, senza modificare gli elementi storici, dandogli tuttavia un feel moderno e personale.

Smaranda Radicati di Brozolo, architetto

Uno stile eclettico, come ama definirlo l’interior designer.

Altre letture consigliate

Villa naturale nell’isola di Maiorca

Paola Pianzola

Villa mediterranea con tocchi orientali

Marcella Guidi

Maiorca e Minorca: natura e mete gourmet

Alessandro Luongo