Pubblicità
Pubblicità

Se il bonus casa è super

di Maria Chiara Voci e Paola Addis

Come funziona l’agevolazione fiscale per il recupero sismico e l’efficientamento energetico degli immobili residenziali

Ripensare l’isolamento e l’efficienza energetica o consolidare in funzione antisismica. Sono i macroobiettivi del superbonus sugli edifici residenziali, previsto nel Decreto 34/2020, convertito in legge lo scorso 16 luglio. Un provvedimento “epocale”: mai in Italia è stato incentivato tanto il recupero del patrimonio edilizio esistente. Un’occasione da usare bene che ha precise regole di funzionamento e ha una data limite: il 31 dicembre 2021.

Quali sono i lavori agevolati? Le detrazioni fiscali riguardano l’isolamento termico dell’involucro (compresi i tetti); la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione (almeno in classe A), pompe di calore, collettori solari, unità di micro-cogenerazione e sistemi di teleriscaldamento efficiente…

Articolo pubblicato su Ville&Casali settembre 2020

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Arredare con il termocamino

I termocamini della linea Vulcano StarGold hanno il fa...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Una casa nel bosco inondata di luce

In Franciacorta, il progettista Marco Carini ha realiz...

Come arredare l’antibagno: normative e idee

L'antibagno è una zona molto particolare della casa, di...

casale ristrutturato umbria

Design in un casale ristrutturato tra gli ulivi

A cinque minuti dalla città di Perugia, dopo aver varca...

Ville&Casali su Instagram