16 novembre 2018
Ville&Casali
Brand Arredare Brand Interno Primo Piano

Cucine in legno, dal rustico al contemporaneo

Carlotta, Monica, Diletta, fino alla’ultima arrivata, Erica. Hanno tutte nomi di persone le cucine in legno artigianali di Trento e Bizzotto. «Amiamo chiamare le nostre produzioni con nomi propri per enfatizzare il concetto di unicità caratteristico delle nostre lavorazioni», spiegano i titolari.
Nata nel 1985 dalla passione di Lino Trento e Sergio Bizzotto per un materiale caldo e nobile come il legno, l’azienda veneta unisce in cucina lo stile rustico e il contemporaneo.

Erica Talco

Un’antica tradizione artigiana

Sin dall’inizio, le cucine in legno di Trento e Bizzotto sono nate da un lavoro artigianale amorevole (informazioni a questo link). Il retaggio di un passato in cui la tradizione manuale veniva tramandata da una generazione all’altra, con un’attenzione maniacale ai particolari.
I due soci artigiani riescono, in questo modo, a realizzare cucine in legno massello su misura, per soddisfare ogni esigenza di spazio, funzionalità e stile.
«Le nostre lavorazioni – spiegano – sono caratterizzate dall’esperienza artigiana che sa trarre dal legno la parte migliore, poi incastonata in un design attuale e in continuo rinnovamento. Lavoriamo solo legni duri quali il noce,rovere,ciliegio,frassino,castagno e larice. Tutti sottoposti a un processo di essicazione che dura quasi tre anni e che fornisce una totale garanzia sul materiale impiegato».

Nuove arrivate: le cucine in legno Erica

In casa Trento e Bizzotto, le nuove arrivate si chiamano Erica. Cucine in legno caratterizzate da un mix armonioso di elementi, dal banco in ferro agli elettrodomestici di ultima generazione. Disponibili in due varianti cromatiche: verde e talco.

Erica Verde

Il modello Erica Verde ha le porte della dispensa in rovere naturale grigio e il banco in ferro, verniciato a polveri per una perfetta pulizia e praticità in cucina. Il modello nell’immagine è composto da cassetto, pianale a vista e vano per forno, ma lo si può personalizzare a seconda delle esigenze.

All’interno della dispensa con porta in rovere si cela una colonna per l’inserimento del frigorifero e un vano capiente che può contenere anche una lavatrice.

La cucina Erica talco ha linee sobrie ed essenziali si intersecano con elementi di forte personalità. Dal blocco Lacanche alla cappa con volata laccata similferro, dalla doppia colonna in prima patina beige al banco in ferro. Il pensile ha una struttura laccata in similferro con vetri scorrevoli, mentre le mensole hanno supporti in legno laccati. Il piano di lavoro è in pietra antracite e le piastrelle sono decorate a mano.
Completa la cucina, una doppia colonna con dispensa e vano per inserimento frigorifero.

Contenuto sponsorizzato

Per approfondimenti:
I vantaggi del legno per l’arredamento? Scoprili leggendo “I benefici di una cucina in legno” 
Non sai come sistemare stoviglie ed elettrodomestici? Leggi “Organizzare la cucina”

Altre letture consigliate

Per la cucina, nuovi volumi e materiali inediti

Redazione Ville&Casali

Cucine outdoor: le nuove proposte sono funzionali e tecnologiche

Sara Perro

Cucine Snaidero: lo stile Pininfarina e Iosa Ghini

Redazione