fbpx
16 Luglio 2019
Ville&Casali
Trento & Bizzotto
Interni

Il massello alla base della qualità

 

Le cucine Trento & Bizzotto si contraddistinguono per la cura maniacale al dettaglio, al particolare che rende ogni cucina unica e inimitabile.

Dal 1985 Trento Lino e Bizzotto Sergio, facendo tesoro della tradizione manuale tramandata di generazione in generazione, realizzano cucine su misura, pensate, progettate, create per soddisfare ogni esigenza del singolo cliente.
Ne sono un esempio i modelli Monica e Sira dalle forme strane e dai dettagli inconfondibili. Degne di nota risultano la loro struttura in legno massello di tiglio, i fianchi a finire e le parti a vista  (ante e telai) in legno massello di noce, larice, castagno, rovere e ciliegio. Molta attenzione è stata dedicata agli schienali interni perlinati. Eredità di una pluriennale tradizione di qualità è la struttura dei cassetti in legno massello, con fondo dello spessore di 10 mm con incastro a coda di rondine.
Per Trento & Bizzotto il legno massello è l’elemento “principe” per la realizzazione delle cucine.

frase

Servizio versatile, tradizione di qualità

Il punto focale dell’Azienda è la versatilità: niente è precostituito o standardizzato ma ogni cucina è plasmata in base alle esigenze del cliente; ante, forme, colore, sono tutti elementi modificabili, a seconda del gusto e delle funzionalità richieste. Ne è un esempio la “finta muratura”, ovvero un finto muretto estetico che permette di sfruttare tutto lo spazio all’interno delle basi.
La ricerca dei materiali, la qualità e la funzionalità sono le caratteristiche base di Trento & Bizzotto. Le cucine vengono realizzate in legno massello solamente dopo un’accurata scelta dei materiali che definiscono, grazie alla cura dei particolari di un processo artigiano, un prodotto di qualità ed eccellenza.

Altre letture consigliate

Gli store delle cucine si rifanno il look

Redazione Ville&Casali

Cucine in legno, dal rustico al contemporaneo

Redazione Ville&Casali

Cucine outdoor: le nuove proposte sono funzionali e tecnologiche

Sara Perro