Pubblicità
Pubblicità

Tessuti e carte da parati si ispirano all’oriente

di Clara Stevanato

Tessuti e carte da parati si ispirano all'oriente
, carta da parati Londonart, collezione "Mikado"

Le novità alla settimana del Design di Parigi: scelte cromatiche vibranti richiamano l’esotismo di paesi lontani come il Giappone, la Polinesia e l’Indonesia. La sfida dell’artigianalità italiana

Scelte cromatiche vibranti e d’impatto, rilievi materici, frange e nappe, motivi che richiamano l’esotismo di paesi lontani, total look e custom made: sono queste le cifre stilistiche delle nuove collezioni di tessuti e carte da parati viste al Salone Maison & Objet e alla settimana del Design a Parigi. “Nella prossima stagione, i colori saranno più potenti di quanto si possa immaginare” commenta Mette Lykkegaard From, trend editor del gruppo scandinavo PEJ. Fucsia, indaco, cobalto, verdi sgargianti, gialli luminosi e calde tonalità della terra inondano di brio gli interni: il colore puro domina trasversalmente le collezioni, traducendosi in accostamenti arditi e marcatamente pop.

Pubblicità
Tessuti e carte da parati si ispirano all'oriente
Carta da parati con macro capsule di papavero di Instabilelab

La capsula “Camere” disegnata da Sara Ricciardi per Texturae e Karpeta rende omaggio a un macro-mondo floreale fatto di grottesche orchidee sgargianti alle pareti e petali che diventano avvolgenti tappeti…

Articolo pubblicato su Ville&Casali di Marzo 2023

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.