Pubblicità
Pubblicità

La finestra sul tetto

di Francesca Corsini

GDL Cabrio di Velux

Luce, aria e vista: il lucernario si evolve per garantire il comfort indoor

In una casa il rapporto tra superficie pavimentata e vetrata non deve essere inferiore a un ottavo, normativa che include i sottotetti abitabili e quindi i lucernari, sebbene questi, per lo più, favoriscano un maggiore ingresso di luce rispetto alle finestre a facciata. «I lucernari però presentano alcune criticità – avverte l’architetto Giorgio Colangelo –.

Finestre per tetto di Roto

La prima è legata agli effetti termici, in estate occorre infatti impedire che i raggi del sole penetrino attraverso il vetro restando intrappolati all’interno e generando un calore eccessivo, processo noto come effetto serra, frequente nelle mansarde»…

Articolo pubblicato su Ville&Casali febbraio 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Oasi di pace e bellezza

Posizionata sul ramo orientale del lago, proprio di fr...

Come arredare l’antibagno: normative e idee

L'antibagno è una zona molto particolare della casa, di...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Una villa sul lago d’Orta ecosostenibile e high tech

Gli ambienti moderni dai colori sobri di una nuova cos...

Design moderno con vista sul Colosseo

Un attico e superattico ristrutturato dallo studio Alv...

Ville&Casali su Instagram