Pubblicità
Pubblicità

Scegliere il materasso: a ciascuno il suo

di Redazione Ville&Casali

Scegliere il materasso

Scegliere il materasso, in passato, non era considerato importante e lo si faceva troppo spesso con superficialità e leggerezza, senza indagare esigenze e necessità di chi poi lo avrebbe utilizzato.

Oggi, invece, è frutto di una grande attenzione sia da parte dei consumatori, sia da parte dei produttori. Un’attenzione pari a quella che si impiega per scegliere il letto e tutte le componenti che gravitano intorno al riposo.

Per comprendere meglio come orientarsi nel vasto mondo dei materassi è bene sapere che sul mercato ne esistono di diversi tipi realizzati con materiali e imbottiture dissimili e con forme e dimensioni altrettanto varie.

Fra le tipologie più conosciute troviamo i tradizionali materassi a molle, quelli in lattice naturale, i modelli in schiuma poliuretanica (più economica rispetto al lattice) e quelli in memory foam.

I modelli in lattice naturale (materiale che deriva dall’Heva Brasiliens, conosciuta anche come “albero della gomma”) garantiscono grande elasticità e libertà nei movimenti, inoltre essendo questo un materiale anallergico, non permettono l’assorbimento della polvere e degli acari e sono ideali per regalare alla spina dorsale il giusto sostegno, oltre a un ottimo rilassamento muscolare.

Altra cosa sono i modelli in memory foam, si tratta, infatti, di materassi con struttura in lattice, in schiuma poliuretanica o a molle che presentano sulla superficie uno strato di schiuma viscoelastica, un materiale ergonomico e termoregolatore che rende la parte esterna del materasso avvolgente ed è ideale per mantenere costante la temperatura corporea.

Le molle, infine, sono indicate per chi desidera dormire su un appoggio uniforme. Oggi esistono diversi tipi di materassi a molle, si va dai modelli con molle insaccate (indipendenti l’una dall’altra) a quelli realizzati con zone di sostegno differenziate, che permettono di sostenere in maniera dissimile le diverse parti del corpo.

Una pluralità di componenti ampia e dalle caratteristiche molto diverse su cui non è possibile fare una gerarchia univoca, ogni materiale, infatti, può risultare idoneo ai bisogni di uno ed essere meno indicato a quelli di un altro, perché quando parliamo di materassi occorre dire che la scelta è decisamente soggettiva e che tutto parte dalle esigenze personali.

E se nella scelta di fondamentale importanza rimane la comprensione dei vari materiali e dei modelli, a monte e altrettanto basilare sarà la comprensione delle abitudini di riposo di chi utilizzerà il materasso.

Solo in questo modo si potrà compiere una scelta corretta, ma soprattutto precisa e mirata.

Come scegliere il materasso

Duro o morbido, caldo o freddo, antiacaro e anallergico poi, il campo delle caratteristiche pratiche che ruota intorno ai materassi è davvero ampio e variegato.

A questo fa eco, negli ultimi anni, anche una certa ricerca estetica che vuole questo importante elemento, prima sempre coperto, “a vista”. Sono nati cosi modelli comodi, che oltre ad essere estremamente funzionali sono anche belli da vedere.

Come nel caso del 4-Layer Bed di Coco-Mat che vedete in apertura, è il letto/ materasso formato da 4 diversi strati dalle diverse funzioni. Naturale al 100% è stato studiato per offrire il massimo comfort. Combinazione di 4 prodotti diversi sovrapposti, può essere composto a piacimento ed è calibrabile in base alle diverse esigenze.

Letto scandinavo Marquis di Hästens realizzato a mano con i migliori materiali naturali, presenta doppi sistemi di molle Bonnell Hästens situati sul lato più solido che offrono 13 cm di supporto costante
e garantiscono grande stabilità.

Proposto con un sommier basso e testata contemporanea, il materasso Europa di Vispring è composto da due strati di molle insacchettate in puro cotone calicò disposte a mano e da un’imbottitura in strati di bambù e in pura lana Shetland certificata Platinum. Al suo interno presenta inoltre crine di cavallo sudamericano pettinato a mano e cotone.

Nube Comfort-Suite di Dorelan è stato progettato con 4 innovativi materiali che lavorano in sinergia
nella struttura interna per offrire un’ergonomia eccellente ad ogni zona del corpo, regalando il piacere
del Memory senza rinunciare ad una perfetta temperatura di riposo. La fodera Comfort-Suite, inoltre, accoglie il sonno in un morbidissimo abbraccio.

 

 

 

A cura di CLAUDIA SCHIERA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Le pensiline più belle

Bellhouse Pensiline è un’azienda specializzata nella r...

Atmosfere rural-chic

L’interior designer Gian Paolo Guerra elabora lo stile...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Stile country in piena privacy

Una villa panoramica è immersa nel verde di Campagnano...

Una villa racchiusa in un colpo d’occhio

Ristrutturata dall’architetto Stefano Dorata con la co...

Ville&Casali su Instagram