Pubblicità
Pubblicità

Come realizzare una cabina armadio anche in spazi ridotti

di Redazione Ville&Casali

La cabina armadio è quello spazio della casa che tutti sognano, in cui ritrovare le proprie cose e dedicarsi a un po’ di sana vanità. Non solo, ma è anche un luogo che rimanda all’idea di ordine e pulizia, proprio perché pensato in funzione di una specifica necessità. Avere una cabina armadio in prossimità della camera da letto sembra una cosa da film o realizzabile solamente da chi dispone di una casa molto grande, ma non è così. Per quanto contraddittorio, realizzare una cabina armadio potrà addirittura ottimizzare gli spazi della vostra camera.

Esistono moltissimi modi per costruire e montare strutture da inserire in angoli della casa, così da poter addirittura eliminare scaffali e armadi ingombranti, recuperando qualche metro delle stanze.

Organizzare la cabina armadio fai da te

 

Prima di cominciare ad acquistare ripiani e mensole o impazzire tra le misure della brugola più adatta e i mucchi di viti, è fondamentale avere una piantina della stanza in cui volete inserire la cabina armadio. Una volta studiate le dimensioni dell’area sarà necessario fare dei bozzetti della struttura che andrete a costruire, così da avere chiara la disposizione esatta in cui dovrete posizionare vani e ripiani. Calcolando uno spazio davvero ridotto, sarà necessario tener conto dei centimetri precisi per l’ingombro degli indumenti che vi riporrete all’interno:

  • per giacche, camicie e gonne avrete bisogno di circa 110 cm di altezza;
  • un vano da 160 cm per i cappotti e i vestiti lunghi;
  • almeno 4 ripiani per t-shirt, maglioni e felpe, a una distanza di circa 30 cm l’uno dall’altro e delle dimensioni di 35 x 30 cm;
  • almeno 2 cassetti per l’intimo;
  • un vassoio estraibile per gli accessori come foulard e cinte, in questo caso si può risolvere anche con le ceste a griglia da posizionare sui ripiani.

Non dimenticate di lasciare libero un angolo in cui riporre le scatole dei vestiti per il cambio di stagione e un ripiano per il porta gioie.

Che vi affidiate al vostro talento nel bricolage o a un negozio specializzato che si occupa anche del montaggio, non tralasciate nessun dettaglio: lo specchio a figura intera e l’illuminazione nella cabina armadio sono fattori importantissimi. Il primo vi permetterà di scegliere rapidamente se quello che indossate vi soddisfa o se preferite cambiare qualcosa, ma senza la componente luce, potreste comunque commettere errori nell’outfit o semplicemente notare difetti che con una buona illuminazione non esistono affatto. L’indicazione di massima, da analizzare con attenzione a seconda dei casi, è di installare faretti all’interno dei diversi scaffali e una luce tendenzialmente calda e forte per l’intero ambiente.

Come ottimizzare gli spazi della cabina armadio

Chi lo ha detto che negli spazi ridotti deve stare tutto compresso? Basterà fare attenzione alla predisposizione di abiti e accessori scegliendo un ordine preciso e cercando di mantenerlo per non sgualcire gli indumenti, che soprattutto se non ripiegati ordinatamente, fanno molto più volume, e occupano maggiore spazio.

Per gli ossessionati dal rigore probabilmente le indicazioni che troveranno a seguire saranno semplicissime da realizzare se non addirittura già delle abitudini consolidate, per tutti gli altri invece, questi e cinque consigli potranno rivelarsi efficaci e molto funzionali:

  1. disponete i vestiti in ordine di colore;
  2. lasciate negli scomparti solamente i vestiti della stagione corrente;
  3. tutto ciò che non è adatto al periodo dell’anno in cui siete andrà riposto negli scatoloni;
  4. gonne, giacche e camicie vanno necessariamente appese alle grucce per evitare brutte pieghe;
  5. tenete le scarpe all’interno delle proprie scatole e applicatevi sopra una foto del modello, così non perderete tempo a cercarle.

Pochi semplicissimi trucchi per realizzare un desiderio che cambierà le vostre giornate facendovi risparmiare moltissimo tempo, con il quale potrete dedicarvi allo shopping per continuare a riempire la vostra nuova cabina armadio!

 

Pubblicità

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Atmosfere rural-chic

L’interior designer Gian Paolo Guerra elabora lo stile...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Una villa racchiusa in un colpo d’occhio

Ristrutturata dall’architetto Stefano Dorata con la co...

Puglia contemporanea

L’intervento di restyling dell’arch. Giuseppe Milizia...

Un casale aperto alla natura

A Città della Pieve, un antico fabbricato è diventato...

Ville&Casali su Instagram