Perché è meglio non riporre i tappeti in estate

di Redazione Ville&Casali

Contrariamente a quanto vorrebbe un’antica consuetudine popolare, tramandata di generazione in generazione, non è necessario riporre i tappeti nel periodo estivo. Anzi, vi è più di una ragione per lasciarli al loro posto.

Dopo aver provveduto alle minuziose pulizie primaverili, appena prima che scoppi la grande calura estiva, le nostre nonne provvedevano a riporre i tappeti. Questa operazione che si celebrava ogni anno con la stessa ritmica gestualità, con le medesime frasi ripetute nello stesso identico modo anno dopo anno, aveva tutte le caratteristiche del rito.

I tappeti, strofinati energicamente dalla saggina della scopa, risplendevano ancora per un attimo prima di essere arrotolati nella carta di giornale. Le frange erano state spazzolate minuziosamente e le palline di naftalina emanavano tutta la loro essenza. Il ripostiglio era sempre strapieno e si doveva scegliere che cosa spostare nella cantina sterrata.

Il cuore ci suggerirebbe di fare come la nonna ma i ritmi e i tempi odierni non ce lo consentono. Dobbiamo purtroppo tener conto di alcuni fattori.

Innanzitutto se impacchettiamo i tappeti questi sono pronti per essere facilmente prelevati da eventuali ladri; in secondo luogo, nella maggior parte dei casi non disponiamo di un ripostiglio apposito e i tappeti, dispiace contraddire la nonna, ma non tengono caldo, sono un’ottimo isolante termico. Il consiglio è dunque quello di non riporre i tappeti ma di lasciarli dove si trovano.

Le informazioni sono tratte dal blog di Morandi Tappeti.

Pubblicità

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Rifugio del cuore

Un antico cascinale immerso nella verde quiete dell’Al...

Un biolago tra i pini, a due passi dal mare

È nel cuore della Maremma toscana, immersa in una pine...

Come i colori cambiano l’immagine di una casa

Lo studio Officina 8a rinnova gli ambienti interni di...

Una villa veleggia verso Ortigia

Sul promontorio del Plemmirio, di cui parla Virgilio n...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Ville&Casali su Instagram