Paralumi: l’arte incontra la praticità

di Redazione Ville&Casali

Paralumi

A mio avviso non possiamo considerarli semplicemente “paralumi”. Paola Picchiotti Napoleone con le sue sorprendenti realizzazioni è riuscita a trasformare un oggetto “funzionale” in una vera e propria opera d’arte, capace di assumere forme particolari e vestirsi in maniera inattesa. Non sono semplici paralumi, ma oggetti unici che testimoniano l’estro e la creatività tipici del “made in Italy”, amato nel mondo. Quella creatività che si unisce alla sperimentazione, alla manualità, all’uso sapiente dei materiali e alla selezione accurata di tessuti pregiati. Ognuno di essi è cucito a mano ed ha una struttura complessa pensata per contrapporsi e adornare le basi minimali, sempre artigianali, in acciaio o ferro nichelato o con particolari patinature sempre realizzate manualmente.

Elementi d’arredo colorati e utili

Paralumi
Paola Picchiotti Napoleone al lavoro sui suoi paralumi

Le forme variopinte colorano lo spazio diventando protagoniste indiscusse dell’arredo e del mondo di Paola Napoleone che racconta il suo lavoro artigianale fatto di passione e continua ricerca. “Forma e colore sono gli strumenti, le parole che utilizzo per inventare un nuovo paralume”, dice Paola Napoleone. “Ho spaziato dal plissé al Barocco e quindi al minimalismo più asciutto. Esercizi di stile utili per arrivare all’oggi, ai paralumi-scultura. Sono stata attratta dalle avanguardie del Novecento: dai segni all’abbinamento dei colori contrastanti dei piani che, come lame di colore, cambiano asse e si intersecano. Il paralume diventa atemporale e immaginato per uno spazio che ancora non c’è, diventa fonte creativa grazie a un passaggio cosciente di segni immagazzinati nella memoria e rielaborati in tempi e spazi differiti. Il mio lusso è lavorare senza tempo. E nella pace del mio laboratorio-pensatoio mi sento davvero un artigiano, o meglio un “monaco artigiano” intento a raggiungere la vitalità che si manifesta nella forma, quando questa si fa spazio e si colora.”

Paralumi e forme innovative

Paralumi (3)Paola Napoleone lavora nel suo laboratorio di Roma creando sempre forme innovative e spiega a Ville&Casali: “La mia stanza – ovvero il mio LAB – è piena di energia. Quando entro si accende con me e scatta una sintonia che “fa dialogare le idee”. È la mia trappola. Escono le stoffe che profumano del pot-pourri di Santa Maria Novella e tutto diventa improvvisamente un caos. Poi rimetto a posto tutto, stoffa per stoffa, ripiegandole nelle pieghe originarie per rispettare l’ordine dato senza alterare la posizione che avevano preso. E mentre eseguo queste operazioni, escono stoffe anche dimenticate, che si ripresentano e mi suggeriscono nuovi accoppiamenti di colore e di materiali. Nella mia stanza tutto è curato, tutto è amato, tutto è in ordine sempre, ad eccezione dei momenti di caos creativo in cui tutto è fuori e c’è la smania di arrivare al finito, all’oggetto pensato che vuole solo essere portato a compimento. Anche le spille finiscono per terra, così come i fili, i ritagli delle sete. Ma tutto alla fine viene rimesso a posto, perché solo l’ordine mi permette di pensare ‘pulita’, totalmente, al nuovo lavoro. Non ci devono essere avanzi di usato! La leggerezza del finito è la sensazione che provo ogni volta che porto a termine un lavoro. Dietro ogni lavoro c’è un pensiero, un percorso. Quello vincente è basilare, sintetico, racchiude in sé un’analisi che riesce a estrapolare i passaggi più significativi per arrivare all’essenza del segno. Più il pensiero è forte, meno ha bisogno di spiegazioni perché non ci sono altre parole per dirlo. La leggerezza viaggia insieme all’impegno, alla ricerca; la leggerezza contiene la disciplina che non pesa, come una materia immersa nel vuoto che annulla il peso del lavoro. La leggerezza procura piacere, non ha fardelli decorativi o esplicativi; la leggerezza è il lavoro pulito; la leggerezza si prova quando il lavoro finito sembra si sia fatto da solo”.

 

 

a cura di Sara Lucci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Prova Gratis

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 33,00 €

Partner

I più letti

Arredi iconici per interni d’autore

Il gruppo di maestranze composte da artigiani eccellen...

Stile Toscano sul Lago di Garda

L'azienda Tecnostile protagonista di una ristrutturazi...

La casa vista lago è anti-crisi

Ritornano gli investitori e i prezzi salgono. L’affare...

L’antico fascino della cultura francese

L’interior designer Michelle Opperman e il marito fann...

Vivere fuori Milano

Vivere fuori Milano: ecco dove conviene

Tra Monza e Brianza, vivere fuori dalla città più che u...

Ville&Casali su Instagram