fbpx
20 Febbraio 2020
Ville&Casali
Villa marmo
Interni

Marmo: cuore e ossa di un progetto di prestigio

 

Una villa moscovita realizzata completamente su misura da Decormarmi su progetto dell’architetto Elena Kochetkova. Il leit motiv di questo edificio lavorato ad arte è l’utilizzo del marmo per definire gli elementi più importanti delle varie ambientazioni: pavimenti, rivestimenti, scale, elementi decorativi come colonne e basamenti fino ad arrivare al maestoso camino in marmo Bianco Statuario posto a centro stanza.
2Ricercati i rivestimenti che in tutte le stanze mantengono un fil rouge che mescola due modelli del catalogo Kreoo (il brand di design dell’azienda): Alahambra (motivi grafici che si ripetono e nell’insieme ricordano gli stemmi araldici di un tempo) e Waterlily (delicati motivi di fiori stilizzati cesellati nel marmo) lavorati a bassorilievo con tecnica laser e finitura spazzolata. La finissima grana della lavorazione a bassorilievo dona forte matericità e plasticità ai rivestimenti esaltando la resa in tutte le stanze.
La pavimentazione, finita lucida, esibisce diverse lavorazioni e gioca su diversi elementi decorativi e cromatici a contrasto. Le nuance della casa sono tutte sul filo di eleganti beige, tortora, grigio e bianco dei  marmi Crema Marfil, Botticino Classico, Marrone Emperador, Bianco Statuario. Tutti gli elementi sono stati curati da squadre di maestri posatori Decormarmi.

Marmo: materiale di prestigio

È ancora di grandissima attualità quando si progetta puntando alla massima eleganza, seppure richiami i fasti del passato.
L’azienda Decor Marmi abbina alla conoscenza della pietra, l’esperienza nel campo del design utilizzando moltissime varietà di marmi, onici, pietre e graniti lavorati ogni anno.

3Le realizzazioni sono varie: hotel, opere, progetti in grande scala, lavori di restauro e interior design.
Il punto di forza della lavorazione è la progettazione su misura, dai rilievi in cantiere, allo sviluppo di disegni esecutivi e di render sulla fattibilità.
Modellando questo straordinario materiale si possono realizzare intarsi e mosaici dalla posa millimetrica e preziose lavorazioni che uniscono sapiente artigianato e sistemi di avanguardia tecnologica.
Ogni singolo pezzo di un progetto, infatti, è “tradotto” da sistemi tecnologici all’avanguardia che leggono i numeri progettuali, tagliano e scavano. Il passaggio dalla macchina all’opera in marmo passa attraverso una serie di operazioni: dal cutting list, la minuziosa frazionatura virtuale del progetto a tutte le successive operazioni ad alto valore artigiano.

Altre letture consigliate

Tocco contemporaneo in una villa romana

Eleonora Bosco

Un rifugio di lusso eclettico ad Anversa

Marcella Guidi

Rivestimento in ceramica: bello dentro e bello fuori

Carola Serminato