fbpx
10 Dicembre 2019
Ville&Casali
Sala Silvermine Hotel
Interni

Le strutture più strane si trasformano in hotel di design

Una costruzione può avere tante vite, una differente dall’altra, com’è successo a queste che stiamo per scoprire. In particolare, quelle che stiamo per vedere sono tutte diventate ricercatissimi hotel di design. Una cosa è certa: quella trascorsa in quelle stanze sarà una vacanza indimenticabile.

Costa Verde 727 Fuselage Home – Costa Rica

Fino al 1965 era un Boeing 727 che, nella sua vita precedente ha girato il mondo. L’hotel Costa Verde l’ha completamente ristrutturato e adattato per diventare la location di due meravigliose suite, tra le più esclusive della Colombia. Immerso nella natura, al suo interno è arredato completamente in teak di Giava, dalla boiserie ai mobili intagliati a mano. Un’esperienza unica se si considerano la terrazza con vista sull’oceano e la possibilità di conoscere vedere da vicino gli abitanti degli alberi che circondano la struttura: bradipi, tucani, scimmie.

Kelebek Hotel – Turchia

A Göreme, città della Cappadocia, è possibile alloggiare in un hotel dotato di tutti i comfort. Qual è la particolarità di questa struttura? Ogni stanza è una grotta naturale, createsi in questa particolare zona in epoca preistorica, con l’eruzione del vulcano Erciyes. Pioggia e vento, nei secoli hanno fatto il resto, realizzando a queste particolari formazioni chiamati anche camini delle fate. In epoca medievale, queste grotte erano utilizzate come cappelle e alloggi dagli eremiti locali.

Dasparkhotel – Austria e Germania

Anche un tubo di cemento per l’edilizia può diventare una stanza d’hotel, proprio come è stato fatto nei Dasparkhotel, a Ottensheim in Austria e a Bottrop in Germania. Ogni unità è corredata di ogni comfort necessario per gli ospiti: altezza del soffitto confortevole, letto matrimoniale, corrente elettrica, biancheria per tutte le stagioni, senza dimenticare il design, essenziale e originale. Mentre, invece, bagno, doccia, minibar e tanti altri servizi, sono disponibili nell’area comune all’esterno di ogni gruppo di unità. Anche il costo per notte è decisamente non convenzionale: ogni ospite ha la possibilità di pagare il pernottamento in base alle proprie possibilità o in base a quanto si desidera spendere.

Het Arresthuis – Paesi Bassi

Per 150 anni è stata la prigione di massima sicurezza di Roermond. Nel 2007 è diventato un boutique hotel di lusso. Come potrete immagine, gli ospiti alloggiano proprio in quelle una volta erano celle, ma ora vivono una vita tutta nuova, con il restyling curato dalla catena di hotel e ristoranti Van der Valk. Solamente le porte di ogni stanza sono rimaste come in origine.

NH Lingotto Tech – Italia

Dalle ceneri dell’ex-stabilimento della Fiat a Torino, è nato un hotel dalle caratteristiche davvero interessanti: design contemporaneo di grande impatto, uno strepitoso atrio che cattura la luce dal tetto in vetro, ampie vetrate, ascensori trasparenti e l’antica pista di collaudo sul tetto dell’hotel che è stata trasformata in pista di atletica, per una vista eccezionale sulla città di Torino.

Hotel im Wasserturm – Germania

Uno dei più grandi e antichi serbatori idrici d’Europa, è diventato la location di uno splendido albergo nella città di Colonia. Parzialmente distrutta durante la Seconda Guerra Mondiale, questa torre è stata ricostruita negli anni ’90 grazie al progetto dell’ingegnere britannico John Moore. Gli interni sono curati nel minimo dettaglio e le stanze arredate seguendo un design classico moderno. È quasi un obbligo prendere un aperitivo sulla terrazza a 35 metri d’altezza, per una vista unica su tutta la città.

Harbour Crane Hotel – Paesi Bassi

Questa volta si tratta di una gru per il trasporto di legname via mare, costruita nel 1967, a essere trasformata in una lussuosissima suite. A 17 metri d’altezza, si può godere di una vista panoramica a 360°, azionando il comando che permette di far ruotare la camera. Il patio sul tetto, il sistema computerizzato di condizionamento e l’illuminazione touch screen, aggiungono un tocco ancora più chic a questa strabiliante suite sul mare.

Sala Silvermine – Svezia

Quest’albergo vanta un particolare record: la stanza da letto più profonda del Mondo. Infatti, questa struttura è stata costruita sugli scavi di un’antica miniera d’argento. Arredi ricercati e ogni comfort è a disposizione degli ospiti, compresa una temperatura costante di 18 gradi, nonostante la profondità della suite. I cellulari ovviamente saranno inutilizzabili, ma le comunicazioni con l’esterno sono garantite grazie a una radio con interfono.

Altre letture consigliate

Cascina Spinerola, un’oasi silenziosa nella natura del Monferrato

Redazione Ville&Casali

Masseria contemporanea

Redazione Ville&Casali

90 euro a notte per dormire nel Castello di Roccascalegna

Giorgia Bollati