Pubblicità
Pubblicità

Ingresso, il passepartout per tutta la tua casa

di Redazione Ville&Casali

Non è detto che l’ingresso in quanto luogo di passaggio debba essere trascurato rispetto ad altri ambienti della casa. Un ingresso ben strutturato anticiperà le impressioni degli ospiti, lasciando pregustare la scelta stilistica di tutta la casa. Posizionare qualche quadro audace, un bouquet di fiori, una cornice decorativa o uno specchio da esposizione diventa già segno della personalità del padrone di casa, cosa che è bene mostrare agli ospiti sin dal loro arrivo.

Illuminare l’ingresso

La luce non deve mai essere sottovalutata, in quanto essa stessa elemento di arredo. Se non dovessero esserci sorgenti luminose naturali procuratevi un’illuminazione degna dei vostri complementi d’arredo: faretti incassati su supporto in cartongesso, lampade a parete di varie dimensioni, lampade da terra, plafoniere, purché realizzino un impatto visivo accogliente, in linea con l’ispirazione stilistica e al netto della metratura a disposizione.

  • Se lo spazio dovesse essere particolarmente angusto, la soluzione ideale potrebbe realizzarsi nella scelta di piccole lampade a soffitto, oppure gruppi di faretti segna passo, da progettare nella fase iniziale di ristrutturazione.
  • Se lo spazio dovesse essere ampio e connesso con altri ambienti della casa, da associare alla luce radente fruita dalle stanze adiacenti, è consigliabile un’abat jour con un importante resa luminosa, accanto alla quale posizionare, magari, un’affascinante opera d’arte.

Diverse tipologie di ingresso, diverso arredamento

Se l’ingresso è lungo e stretto, solitamente è anche buio. In questo caso, oltre a seguire i consigli per l’illuminazione, è necessario utilizzare colori chiari, il migliore senz’altro il bianco, per enfatizzare l’illuminazione. Se l’effetto total white può risultare troppo asettico, può essere spezzato con un elemento di colore, ad esempio una passatoia.

Contemporary home entry hall with polished concrete floors

Se l’ingresso è parte integrante del soggiorno, per definirne lo spazio si può ricorrere al cartongesso. Basta abbassare di pochi centimetri il soffitto e creare una struttura in questo materiale estremamente versatile. Si potrà scegliere un colore per enfatizzare questa scelta, oppure ricorrere a una delle innovative carte da parati che si trovano oggi in commercio. Ulteriore elemento distintivo potrebbe essere rappresentato dal pavimento, realizzato con un innesto in materiale differente rispetto al resto.

Se l’ingresso è ampio e rappresenta il punto di convergenza per diverse stanze della casa è necessario impegnarsi affinché l’ingresso sia decorato e curato come il resto della casa. Ampio spazio va dato ai complementi di arredo, in linea con lo stile scelto per gli altri ambienti. Importante non dimenticare la funzionalità: svuotatasche, appendiabiti, portaombrelli sono senz’altro utili, oltre ad arredare.

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Come i colori cambiano l’immagine di una casa

Lo studio Officina 8a rinnova gli ambienti interni di...

Oasi di pace e bellezza

Posizionata sul ramo orientale del lago, proprio di fr...

Come arredare l’antibagno: normative e idee

L'antibagno è una zona molto particolare della casa, di...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Design moderno con vista sul Colosseo

Un attico e superattico ristrutturato dallo studio Alv...

Ville&Casali su Instagram