Pubblicità
Pubblicità

Giochi di luce in casa

di Redazione Ville&Casali

Giochi di luce in casa

 

Che una mansarda possa essere ben illuminata anche sfruttando esclusivamente la luce naturale proveniente da finestroni e velux, è indubbio, tuttavia il supporto dell’illuminazione artificiale potrebbe rivelarsi fondamentale qualora la struttura non presenti tali peculiarità. Lampade, piantane e faretti possono contribuire a creare suggestivi effetti luce in qualsiasi ambiente o stanza, ma è necessario avere una visione tecnica d’insieme per riuscire a ottenere l’effetto desiderato. Anche per questo motivo, per quel che concerne l’installazione è sempre consigliabile rivolgersi a personale specializzato.

Ad esempio, per realizzare una controsoffittatura adeguata è indispensabile conoscere la planimetria della casa e disporre di soffitti alti. Il rischio infatti è quello di soffocare l’ambiente riducendo l’altezza delle pareti. La giusta illuminazione va quindi studiata in fase di progettazione degli ambienti e non successivamente. Ogni stanza, in base alla diversa destinazione d’uso, ha bisogno di un’illuminazione di varia intensità, diffusione e tenore. La luce di una camera da letto non sarà quella di una cucina o di uno studio, e così via.

Le piantane risolvono più pragmaticamente le questioni legate alla luce. Posizionate  in un punto strategico, come a ridosso di una struttura in muratura o in un angolo, le lampade da terra offrono fasci di luce modulabili e quindi perfetti per qualsiasi esigenza.  La scelta di una lampada alogena o a led avviene in genere in base a precisi canoni estetici. L’illuminazione a Led consente, infatti, di risparmiare moltissimo ma è in grado di offrire un’atmosfera meno calda e accogliente di quella generata dalla luce gialla delle classiche lampadine.

© Riproduzione riservata.