Colore: progettarlo e sceglierlo

di Redazione Ville&Casali

Colore

Specializzata nella definizione dell’Identità di prodotto attraverso la progettazione dei colori, dei materiali e delle finiture, Francesca Valan, color designer, pianifica il colore per diverse aziende e lo progetta per numerose tipologie di prodotto: dai computer ai mobili, dagli elettrodomestici agli articoli sportivi. Insegna progettazione del colore allo IED e alla Scuola Politecnica di Milano e collabora con molti studi di architettura e design in Italia e all’estero.

Colore
Francesca Valan

Colore: una scelta importante

La scelta del colore è un’operazione delicata e, tanto nella progettazione di un prodotto quanto nella definizione di un interior design, deve seguire regole ben precise. “Il primo passo è riconoscere che sono tre le sue dimensioni: tinta, chiarezza e saturazione. Per tinta si intende il “colore” vero e proprio; il termine indica quindi una determinata specificità cromatica corrispondente a una particolare lunghezza d’onda. Per saturazione si intende la purezza o intensità di un colore; un colore puro o saturo, infatti, non contiene parti di nero o di bianco. La chiarezza di un colore indica la sensazione prodotta nell’osservatore dalla quantità di luce che esso riflette”, conferma Francesca Valan.

Che differenza c’è fra colore iconico e colore astratto? “I colori iconici sono quelli tipici di un oggetto, ad esempio la Coca Cola rossa, e vengono associati ad un determinato oggetto con continuità, mentre i colori astratti sono quelli che provocano un cambio radicale nell’immaginario, modificando l’aspettativa verso un prodotto. Ad esempio, ci si aspetta una lavatrice bianca e viene proposta fuxia”.

ColorePercepire gli spazi

E il dilemma di tanti, nel momento in cui si vuole cambiare colore alle pareti della propria casa: meglio scegliere colori neutri o tonalità forti? “Tendiamo a credere che un colore neutro duri di più, ma non è un fattore tecnico visto che ogni vernice ha la stessa durabilità. Si tratta di percezione degli spazi, in una seconda casa o in un B&B ad esempio, gli elementi colorati sono un punto di forza, perché rendono l’ambiente più originale”. Se, infatti, sedie di colori saturi e fra loro diversi possono stancare nella cucina di una casa, nella sala di un bar sono in grado di renderlo più gradevole e leggero.

 

 

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Scopri come abbonarti

1 anno a soli 33,00 €

Partner

I più letti

Una villa racchiusa in un colpo d’occhio

Ristrutturata dall’architetto Stefano Dorata con la co...

Cinque fiori profumati da piantare in aprile

Il grigiore dell'inverno è ormai solo un ricordo: la pr...

Country chic nel cuore del Monferrato

A Costigliole d’Asti, una dimora con origini che risal...

Arredi esclusivi in Toscana

Un itinerario che parte da Firenze, la culla della cul...

casale ristrutturato umbria

Design in un casale ristrutturato tra gli ulivi

A cinque minuti dalla città di Perugia, dopo aver varca...

Ville&Casali su Instagram