Pubblicità
Pubblicità

Una vacanza, un amore! Scegli la tua meta per l’estate 2018

di Redazione Ville&Casali

La stagione del solleone e i ritmi nobili che l’accompagnano faranno da terapia ai chiari segni di cedimento epidemico che marca le vostre giornate dopo mesi di spossante lavoro e di incastri contorsionistici.
Ogni viaggio presenta degli aspetti psicologici e produce un’esperienza sempre trasformativa. Per scegliere la vostra meta tenete, dunque, da conto questo diktat: esiste una vacanza giusta per ogni momento della vita.
Amate l’Italia, ma desiderate respirare l’odore di ignoti confini e sentirvi mancare per le vertigini detonate dalla bellezza di terre fascinose. Detto fatto: vi destiniamo una breve lista delle mete migliori per l’estate 2018.

Pubblicità

Alentejo, Portogallo

L’affascinante regione “oltre Tago” – come recita il nome stesso – è fiorita negli ultimi anni e disegna gentili cime, colline al vento, distese di pascoli a Nord,  combinandosi con antichità dell’entroterra con i suoi borghi più antichi:

  • Arrajolos che ancora conserva affascinanti tradizioni dei mori conquistatori;
  • Elvas, patrimonio dell’Unesco, città fortificata e simbolo d’indipendenza per aver combattuto al confine le invasioni spagnole a metà del XVII secolo;
  • Marvão, un borgo che si presta alla magia del tramonto, isolato su una collina dagli echi lontani;
  • Monsaraz, roccaforte immune al trascorrere degli anni, dolcemente viziata dal fascino originario della regione;

E poi c’è la città di Evora.Uno sguardo sulla storia: anche lei patrimonio dell’Unesco, con la sua lunga cinta muraria, le sue cattedrali e il tempio romano consacrato a Diana circa 2.000 anni fa e che leva letteralmente il fiato. Se cercate piccole spiagge dove praticare surf e ripararvi all’ombra degli scogli, se desiderate assaggi di tempo e spazio rilassanti, e che più amereste se associati alla tradizione culinaria e ai vini locali, le coste di Alentejo vi potrebbero soddisfare.

Il Lago di Bled, in Slovenia è un gioiello d’Europa

Nella cornice delle sue montagne s’intarsiano, come diamanti, il castello e il suo isolotto. Arroccato su di una scogliera affacciata a 130 metri sul mare, la Fortezza da fiaba di Bled – la più antica della Slovenia – offre una vista spettacolare sull’isola e sui monti delle Alpi Giulie e delle Karavanke.

Fra gli scorci romantici nei quali perdersi, potreste optare per un giro in bici lungo il sentiero di 6 km che si sviluppa accerchiando le acque, oppure noleggiare una canoa e attraversare il lago accanto ai deliziosi cigni che lo popolano. Un posto da sogno, in cui natura e storia si compenetrano.

Stoupa, in Grecia

Posizionata a soli 7 Km dalla storica area di Kardamili e subito sotto le cime rocciose della catena del Taigeto, il cui punto più alto – il Profitis Ilias – arriva a 2.407 metri.

È terra del Peloponneso, a sud della costa occidentale del Mani, e offre un’alcova lontana dai costrittivi ritmi della vita di sempre, quasi inesplorata dal turismo di massa.

Gloriosa testimone degli antichi miti di un tempo – divinità, ninfe e faide – questa città costiera vi regala dei veri e propri gioielli naturali, come la spiaggia di Kalogria, un dipinto marino di sabbia chiara e mare turchese, o il resto delle piccole baie che presidiano l’area come spazi di naturale ristoro per chi avesse bisogno di una nuotata lungo il cammino, o il villaggio costiero di Agios Nicolaos, popolato di negozi, caffè e ottimi scorci.

Il piccolo lungomare immacolato di Stoupa è ottimo per sperimentare un po’ di vita locale: è adornato da graziose taverne, molte delle quali offrono una varietà di piatti nativi.

Da Stoupa non potete non visitare la bellissima penisola del Mani, in parte ancora selvaggia, e punteggiata da antichi villaggi e torri costruite per difendersi dagli altri feudi limitrofi. Molte delle case sono state restaurate per restituire scorci meravigliosi del passato.

San Sebastian, nei Paesi Baschi

Si trova davanti all’oceano ed è il diamante della Spagna settentrionale. Raccoglie tutta la magnificenza della Belle Époque, con le sue piazze e i suoi ponti, e i palazzi in stile Art Nouveau, ma restituisce anche l’anima più immacolata e tagliente della sua natura paesaggistica.

La spiaggia della Concha sembra non finire mai. Secondo alcuni la più bella d’Europa. Si trova nella splendida baia la cui forma ricorda una conchiglia ed è la più accessibile per la centralità della posizione. Dal municipio pochi minuti a piedi e potrete raggiungere la sua spiaggia cristallina, circondata dal verde delle montagne.

L’Isola di Santa Clara riposa sulla baia favolosa davanti all’oceano, nel bel mezzo della Concha. Vi abitano un molo, un faro, una casetta bianca e una terrazza al cui bar apprezzerete un buon drink:

  • potreste essere temerari e raggiungerla a nuoto;
  • potreste visitare l’isola in barca;

Lungo i suoi camminamenti troverete aree picnic dove potervi ristorare all’ombra e da cui godere un’abbagliante prospettiva sulla città.

A Gros, arroccato sulla spiaggia di Zurriola, assisterete, durante le ore di sole, allo spettacolo che gli amanti del Surf inscenano ogni giorno. Di notte, invece, troverete una selezione di locali alla moda dove assaggiare l’assortimento dei migliori salumi e formaggi iberici e provare i migliori vini autoctoni.

La Foresta di Taiga

Dal russo “foresta di conifere” – è una meta perfetta per i più avventurosi e amanti del regno naturale. Se siete in buona forma fisica potreste vivere un’autentica esperienza a contatto con lo spettacolo paesaggistico che offre ogni angolo di quel paradiso. I fotografi naturalisti vengono da ogni parte del mondo per immortale tutte le specie di animali selvatici che vi abitano: orsi, lupi, renne, aquile, linci, gru, cigni. La vostra macchina fotografica potrà creare, alla pari di un esploratore, una magnifica gallery da fare invidia ai più esperti giramondo.

Un esercito di conifere si allunga come un orizzonte sotto il cielo, insieme alle specie arboree caratteristiche dell’ambiente boreale e ai laghi che si disseminano. Una cornice dove sperimentare l’amore per gli spazi immensi. Potrete addentrarvi tra i segreti della foresta scortati da una guida locale e in compagnia di ubbidienti husky prestati all’uomo per immergersi nel favoloso mondo dell’incontaminato.

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Le pensiline più belle

Bellhouse Pensiline è un’azienda specializzata nella r...

Atmosfere rural-chic

L’interior designer Gian Paolo Guerra elabora lo stile...

Stile country in piena privacy

Una villa panoramica è immersa nel verde di Campagnano...

Arredare la casa con l’eleganza della pietra

Un nuovo concetto di rivestimento per interni ed ester...

Una villa racchiusa in un colpo d’occhio

Ristrutturata dall’architetto Stefano Dorata con la co...

Ville&Casali su Instagram