Alla scoperta delle isole Eolie

di Redazione Ville&Casali

Vulcano

“La vita è bella, qui ne ho la prova”, ha scritto l’11 maggio di quest’anno Olga sul libro degli ospiti della chiesetta Madonna delle Grazie, a un centinaio di metri dalla spiaggia del Gelso, sull’isola di Vulcano. Il giorno dopo, due francesi, Chris e Daniele hanno scritto “Vulcano è da scoprire”. Sono tornato in quest’isola, la più vicina delle Eolie alla Sicilia, dopo venticinque anni e l’ho trovata magica e affascinante come una volta, anzi più pulita e meglio organizzata. Con buoni alberghi e ristoranti. L’isola dei Ciclopi che forgiavano le armi con il fuoco, con il suo fumante Gran Cratere (500 metri di diametro) vanta insieme a Stromboli un vulcano attivo.

Un infernale paradiso, portato all’attenzione mondiale negli anni Cinquanta da alcuni documentari e dal film Vulcano girato dal regista tedesco William Dieterle, che scelse come protagonista Anna Magnani. Un’isola amata da Mike Bongiorno, che si fece da lì a poco costruire una villa, da Gian Maria Volontè e Ornella Vanoni.

Oggi, Vulcano accoglie i visitatori con un nuovo porto e con i fanghi sulfurei all’aperto che hanno proprietà terapeutiche per alcune malattie della pelle. Poche ma ben tenute le spiagge, dalle Sabbie Nere a quella del Gelso, sulla parte sud che guarda la Sicilia.

I panorami dal cratere o dalle punte piu’ alte dell’isola, come Punta Grillo, sono sempre mozzafiato. Da qui, tutte le isole Eolie sembrano a portata di mano. Con un quarto d’ora di aliscafo, infatti, si raggiunge Lipari, l’isola maggiore dell’arcipelago eoliano. Si sbarca a Marina Lunga, e il centro, ben curato e chiuso alle auto, si raggiunge svoltando a sinistra lungo la via Garibaldi (dove ha sede l’ufficio del turismo). Da qui si arriva a Marina Corta, il vecchio porto con la chiesetta di S. Cosimo e S. Damiano. Caratteristici i vicoli stretti del centro, pieni di fiori e di buoni ristoranti.

Tornando un po’ indietro, si arriva all’Acropoli, nel cui perimetro posero le loro sedi le popolazioni del neolitico, come dimostrano i ritrovamenti che si possono ammirare nel museo archeologico eoliano di Lipari, che conserva testimonianze antiche, dall’epoca neolitica a quella del bronzo, fino al periodo greco e romano, medievale e rinascimentale. Nel vicino parco archeologico si possono ammirare numerosi sarcofagi, che risalgono al VI-V secolo a.C., rinvenuti nella necropoli di contrada Diana. Nelle tombe della necropoli di Lipari sono state ritrovate numerose copie in miniatura di maschere teatrali delle tragedie e commedie greche.

Per approfondire la storia e la cultura eoliana vale la pena andare in Via Maurolico presso il Centro studi e ricerche di storia e problemi eoliani, dove si possono scoprire le opere dei grandi viaggiatori, scienziati e artisti, che hanno visitato le Eolie dal Settecento in poi, da Déodat de Dolomieu ad Alexandre Dumas, da Jean Houel a Gaston Vuillier. Un centinaio di opere di artisti sono esposti nella pinacoteca comunale. Dal 2000 le isole Eolie sono state inserite dall’UNESCO nel Patrimonio mondiale dell’Umanità, con la seguente motivazione data dall’UNESCO: “la morfologia delle isole vulcaniche rappresenta un modello storico nell’evoluzione degli studi della vulcanologia mondiale”.

Oltre a Vulcano, i vulcanologi tengono costantemente sott’occhio Stromboli, la piu’ giovane isola dell’arcipelago. Il turista può allarmarsi per i numerosi cartelli che su quest’isola danno istruzioni in caso di calamità, ma l’escursione sul vulcano per osservarne l’attività e godere della vista sul Tirreno rappresenta un’esperienza unica. E’assolutamente sconsigliabile avventurarsi senza una guida. D’estate, è preferibile raggiungere il cratere nel tardo pomeriggio, quando la temperatura inizia a calare, per giungere in prossimità della vetta prima del tramonto. Punti di partenza sono Ficogrande e San Bartolomeo.

Se si vuole salire sul rilievo piu’ elevato dell’arcipelago, bisogna trasferirsi però a Salina, l’isola piu’ verde e meglio preservata delle Eolie. Da Malfa in tre ore e mezzo di cammino si arriva al Monte Fossa delle Felci a 962 metri sul livello del mare, a breve distanza dal monte Rivi (854 m.), il vulcano piu’ antico di Salina. Piu’ agevole raggiungerlo da Valdichiesa, collegata con minibus da Malfa e Leni. Si arriva al santuario della Madonna del Terzito e, da qui, si accede ad un sentiero che conduce fino alla cima del vulcano. I cinque vulcani di Salina non fanno registrare eruzioni dall’VIII-IX secolo d.C., ma permangono fenomeni endogeni, quali la sorgente termale in località Pertuso e nei pressi di Rinella, e le emissioni di gas e vapori subacquei detti “sconcassi”.  A Salina i turisti si precipitano inoltre a vedere Pollara, location del film Il Postino per ricordare quel genio, dall’umorismo graffiante e tenero, di Massimo Troisi.

Fenomeni vulcanici e resti archeologici si trovano comunque in tutte le isole, anche in quelle piu’ piccole come Panarea, Alicudi e Filicudi. Ogni isola ha il suo fascino e storie interessanti da raccontare, con personaggi famosi che se ne sono innamorati e che hanno acquistato un immobile.

Testo e Foto di Enrico Morelli

Scopri tutti gli agriturismi in Sicilia 

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Ville&Casali su Instagram

@ville_e_casali
Ville&Casali

@ville_e_casali

Dal 1990 la prima rivista di arredamento, country living e immobili di prestigio
La villa che incanta in Costa Smeralda. La ristrutturazione della prima casa sulla collina del Pevero, realizzata dagli architetti Onali e Lesuisse, esalta il legame inscindibile con l'architettura locale e include elementi bioclimatici e tecnologici. Tutto nasce da un'intensa simbiosi con la natura. L'inconfondibile bellezza del paesaggio sardo, rurale e autentico, si fonde con l'architettura, diventandone parte integrante [...]
Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @askerstudioportocervo

#costasmeralda #interiordesign #interiordecor #archilovers #villeecasali
La villa che incanta in Costa Smeralda. La ristrutturazione della prima casa sulla collina del Pevero, realizzata dagli architetti Onali e Lesuisse, esalta il legame inscindibile con l'architettura locale e include elementi bioclimatici e tecnologici. Tutto nasce da un'intensa simbiosi con la natura. L'inconfondibile bellezza del paesaggio sardo, rurale e autentico, si fonde con l'architettura, diventandone parte integrante [...] Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @askerstudioportocervo #costasmeralda #interiordesign #interiordecor #archilovers #villeecasali
3 giorni fa
View on Instagram |
1/9
Una villa immersa nel giardino. “Le finestre per tetti Velux donano una straordinaria apertura e luminosità agli ambienti interni”, dice l’architetto Valeria Federighi di Wworks Designbuild. Un progetto vicino a Torino che prende spunto da un’emozione: il desiderio della proprietaria di portare nel giardino di questa nuova abitazione dalle linee minimali, un pezzo della propria infanzia. Uno spazio verde connesso fortemente con la casa, ricco di vegetazione [...]
Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @veluxitalia 

#interiordesign #finestre #interiordecor #archilovers #villeecasali
Una villa immersa nel giardino. “Le finestre per tetti Velux donano una straordinaria apertura e luminosità agli ambienti interni”, dice l’architetto Valeria Federighi di Wworks Designbuild. Un progetto vicino a Torino che prende spunto da un’emozione: il desiderio della proprietaria di portare nel giardino di questa nuova abitazione dalle linee minimali, un pezzo della propria infanzia. Uno spazio verde connesso fortemente con la casa, ricco di vegetazione [...] Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @veluxitalia #interiordesign #finestre #interiordecor #archilovers #villeecasali
5 giorni fa
View on Instagram |
2/9
La Gallura celebra i sessanta anni della Costa Smeralda. Un’estate da non perdere secondo lo scrittore Aldo Brigaglia, per il ricco calendario di eventi culturali e sportivi nella Sardegna nord orientale. “Con una riappropriazione del mare e delle spiagge, dopo due anni di divieti e restrizioni, il turismo riparte alla grande in Gallura grazie anche alla ricorrenza dei 60 anni del Consorzio Costa Smeralda” spiega a Ville&Casali Aldo Brigaglia, classe 1940, autore de “La Sardegna svelata”[...]
Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Foto: progetto di @fabio_mazzeo_architects 

#gallura #costasmeralda #sardegna #italy #countryliving
La Gallura celebra i sessanta anni della Costa Smeralda. Un’estate da non perdere secondo lo scrittore Aldo Brigaglia, per il ricco calendario di eventi culturali e sportivi nella Sardegna nord orientale. “Con una riappropriazione del mare e delle spiagge, dopo due anni di divieti e restrizioni, il turismo riparte alla grande in Gallura grazie anche alla ricorrenza dei 60 anni del Consorzio Costa Smeralda” spiega a Ville&Casali Aldo Brigaglia, classe 1940, autore de “La Sardegna svelata”[...] Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Foto: progetto di @fabio_mazzeo_architects #gallura #costasmeralda #sardegna #italy #countryliving
7 giorni fa
View on Instagram |
3/9
Villa Zambelli si trova su di un bricco in Località Vallera di Cunico, nella provincia di Asti, circondata da circa 15.000 metri quadrati di parco con piante secolari, dei quali 4.500 a vigneto. È stata costruita nella seconda metà dell'ottocento dagli Zambelli, a quei tempi facoltosi esponenti della borghesia torinese.
Nel corso degli anni sono state trovate documentazioni della visita e pernottamento in villa di Re Vittorio Emanuele III° di Savoia. L’abitazione rappresenta la tipica villa storica signorile, con soffitti affrescati e decorazioni esterne in facciata [...]

Agenzia: @engelvoelkers_asti_monferrato 

Guarda l'annuncio sul nostro sito (Link in bio)

#realestateinvestor #realestateinvesting #immobiliare #mercatoimmobiliare #retopbrand
Villa Zambelli si trova su di un bricco in Località Vallera di Cunico, nella provincia di Asti, circondata da circa 15.000 metri quadrati di parco con piante secolari, dei quali 4.500 a vigneto. È stata costruita nella seconda metà dell'ottocento dagli Zambelli, a quei tempi facoltosi esponenti della borghesia torinese. Nel corso degli anni sono state trovate documentazioni della visita e pernottamento in villa di Re Vittorio Emanuele III° di Savoia. L’abitazione rappresenta la tipica villa storica signorile, con soffitti affrescati e decorazioni esterne in facciata [...] Agenzia: @engelvoelkers_asti_monferrato Guarda l'annuncio sul nostro sito (Link in bio) #realestateinvestor #realestateinvesting #immobiliare #mercatoimmobiliare #retopbrand
1 settimana fa
View on Instagram |
4/9
Arredare con il colore del sole. Una scelta attuale, positiva e brillante che, se ben calibrata, può dare vita in casa ad accoglienti soluzioni d’arredo. “Il giallo illumina e ravviva gli ambienti, ma è il contesto cromatico a renderlo più caldo ed eccitante o più freddo e tranquillizzante. Nuances vivaci e calde, abbinate a toni freschi e poco saturi creano ambienti allegri e accoglienti. La gamma del giallo garantisce la massima visibilità in spazi poco illuminati. Ma se il giallo puro è su sfondo bianco perde leggibilità [...]
Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Foto: divano Marenco di @arflex_official 

#interiordesign #interiordetails #arredarecasa #arredo #villeecasali
Arredare con il colore del sole. Una scelta attuale, positiva e brillante che, se ben calibrata, può dare vita in casa ad accoglienti soluzioni d’arredo. “Il giallo illumina e ravviva gli ambienti, ma è il contesto cromatico a renderlo più caldo ed eccitante o più freddo e tranquillizzante. Nuances vivaci e calde, abbinate a toni freschi e poco saturi creano ambienti allegri e accoglienti. La gamma del giallo garantisce la massima visibilità in spazi poco illuminati. Ma se il giallo puro è su sfondo bianco perde leggibilità [...] Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Foto: divano Marenco di @arflex_official #interiordesign #interiordetails #arredarecasa #arredo #villeecasali
1 settimana fa
View on Instagram |
5/9
Un attico con piscina domina la capitale. Ristrutturato dall’architetto Clemente Busiri Vici si distingue per le soluzioni architettoniche e per il linguaggio moderno dell’arredamento. “L’idea di costruire un orto verticale”, spiega l’architetto romano Clemente Busiri Vici, “mi è venuta dal ricordo di un viaggio a Malaga in Spagna, dove un’intera parete di un ristorante era stata destinata alla coltivazione di erbe per dare sapore alle pietanze”. È questo il regalo personale che ha voluto fare ai proprietari di un attico a Roma, visto il loro amore per la natura e il verde [...]
Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

#archilovers #interiordesign #ortoverticale #architettura #villeecasali
Un attico con piscina domina la capitale. Ristrutturato dall’architetto Clemente Busiri Vici si distingue per le soluzioni architettoniche e per il linguaggio moderno dell’arredamento. “L’idea di costruire un orto verticale”, spiega l’architetto romano Clemente Busiri Vici, “mi è venuta dal ricordo di un viaggio a Malaga in Spagna, dove un’intera parete di un ristorante era stata destinata alla coltivazione di erbe per dare sapore alle pietanze”. È questo il regalo personale che ha voluto fare ai proprietari di un attico a Roma, visto il loro amore per la natura e il verde [...] Leggi l'articolo sul numero di agosto 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) #archilovers #interiordesign #ortoverticale #architettura #villeecasali
1 settimana fa
View on Instagram |
6/9
La magia dei pinnacoli. Nella Valle d’Itria, i trulli raccontano storie antiche che si confondono tra uliveti a perdita d’occhio, borghi dal bianco accecante e dolce aria di mare. In pieno agro di Ostuni, tra ulivi secolari, allegre pale di fichi d’India e la macchia mediterranea che con il suo profumo rende l’aria inebriante, un complesso di trulli conserva intatto il suo fascino millenario [...]
Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio)

Con @puntocasaimmobiliare 

#immobiliare #mercatoimmobiliare #trulli #valditria #topbrand
La magia dei pinnacoli. Nella Valle d’Itria, i trulli raccontano storie antiche che si confondono tra uliveti a perdita d’occhio, borghi dal bianco accecante e dolce aria di mare. In pieno agro di Ostuni, tra ulivi secolari, allegre pale di fichi d’India e la macchia mediterranea che con il suo profumo rende l’aria inebriante, un complesso di trulli conserva intatto il suo fascino millenario [...] Leggi l'articolo sul nostro sito (Link in bio) Con @puntocasaimmobiliare #immobiliare #mercatoimmobiliare #trulli #valditria #topbrand
1 settimana fa
View on Instagram |
7/9
Scopri il nuovo numero di Ville&Casali, in edicola e in digital edition. 
 
Guarda l'anteprima degli articoli di questo mese. 
Scopri di più su www.villeecasali.com 

#interiordesignmagazine #interiordecorating #homedesign #arredamentointerni #besthouses
Scopri il nuovo numero di Ville&Casali, in edicola e in digital edition.    Guarda l'anteprima degli articoli di questo mese.  Scopri di più su www.villeecasali.com  #interiordesignmagazine #interiordecorating #homedesign #arredamentointerni #besthouses
2 settimane fa
View on Instagram |
8/9
Architettura Versiliana. A Marina di Pietrasanta, in provincia di Lucca, la progettazione di una villa in dialogo con le dimore del luogo è un’interessante ricerca compositiva a metà fra passato e futuro. È nato dalla completa demolizione di un edificio preesistente degli anni ’60, in una area vincolata e di pregio di fronte al “Parco della Versiliana” ex proprietà di D’Annunzio, il progetto architettonico di questa dimora affidato all’architetto Jacopo Muzio [...]
Puoi trovare i contatti e ulteriori informazioni sul nostro sito (Link in bio)

Con  @jacopo_muzio

#interiordecor #interiordesign #archilovers #architettura #villeecasali
Architettura Versiliana. A Marina di Pietrasanta, in provincia di Lucca, la progettazione di una villa in dialogo con le dimore del luogo è un’interessante ricerca compositiva a metà fra passato e futuro. È nato dalla completa demolizione di un edificio preesistente degli anni ’60, in una area vincolata e di pregio di fronte al “Parco della Versiliana” ex proprietà di D’Annunzio, il progetto architettonico di questa dimora affidato all’architetto Jacopo Muzio [...] Puoi trovare i contatti e ulteriori informazioni sul nostro sito (Link in bio) Con @jacopo_muzio #interiordecor #interiordesign #archilovers #architettura #villeecasali
2 settimane fa
View on Instagram |
9/9