Pubblicità
Pubblicità

Dal Liberty al design italiano

di Redazione Ville&Casali

 

La creatività italiana, tra arte e design, viene celebrata in un’interessante esposizione al Palazzo delle Esposizioni di Roma.

La mostra “Una dolce vita? Dal Liberty al design italiano. 1900-1940” organizzata dall’Azienda Speciale Palaexpo in collaborazione con il Musée d’Orsay di Parigi e curata da Guy Cogeval e Beatrice Avanzi con Maria Paola Maino e Irene de Guttry propone infatti un interessante itinerario attraverso un percorso cronologico composto da più di cento opere e basato su un dialogo continuo tra arti decorative e arti plastiche.

Si inizia, quindi, con lo stile Liberty, del primo Novecento, e si prosegue con il suo opposto, il Futurismo, movimento d’avanguardia nato nel 1909 dalla mente di Tommaso Marinetti. Si passa, poi, agli anni del “Ritorno all’ordine”, in cui il recupero della cultura classica assume in Italia diverse declinazioni nell’ambito delle arti plastiche e decorative. In maniera analoga, una visione incantata, sospesa tra ispirazione classica e gusto déco, caratterizza le ceramiche di Giò Ponti, o ancora le prime creazioni in vetro di Carlo Scarpa.

 

Pubblicità

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Le pensiline più belle

Bellhouse Pensiline è un’azienda specializzata nella r...

Atmosfere rural-chic

L’interior designer Gian Paolo Guerra elabora lo stile...

Stile country in piena privacy

Una villa panoramica è immersa nel verde di Campagnano...

Arredare la casa con l’eleganza della pietra

Un nuovo concetto di rivestimento per interni ed ester...

Una villa racchiusa in un colpo d’occhio

Ristrutturata dall’architetto Stefano Dorata con la co...

Ville&Casali su Instagram