Frogmore Cottage, dove Meghan sta aspettando il royal baby

di Alessandro Macciò

Clima di grande fermento attorno a Frogmore Cottage, la residenza vicina al castello di Windsor dove Meghan Markle sta trascorrendo le ultime ore prima del parto. È nella casa ricevuta in dono dalla Regina Elisabetta, infatti, che Meghan e il principe Harry vivranno le ultime fasi della dolce attesa e cresceranno il nascituro royal baby.

La coppia sperava di entrare a Frogmore Cottage a marzo, ma l’ingresso è avvenuto solo a inizio aprile perché i lavori di ristrutturazione sono andati per le lunghe.

La ristrutturazione di Frogmore Cottage

Costruita negli anni Ottanta del ‘600, Frogmore Cottage è una casa con facciata in stucco circondata dai lussureggianti giardini della tenuta Frogmore House. La casa comprende dieci stanze, completamente rinnovate dalla interior designer Vicky Charles per un investimento di 3 milioni di sterline. Gran parte dell’intervento è servito a rendere la casa eco-friendly, tanto che la nuova unità per la produzione di energia pulita ha richiesto una spesa di 50 mila sterline. Gli operai inoltre hanno installato nuovi infissi, per garantire un maggiore isolamento dal punto di vista sia termico che acustico.

Frogmore Cottage

Nursery, palestra e sala yoga

In relazione all’arrivo del royal baby, la novità più rilevante è senz’altro la presenza di una stanza adibita a nursery. Meghan ha fatto decorare questa camera con tonalità tra il nero e il grigio, scelte apposta per non indicare un particolare genere di appartenenza. Per proteggere la salute del bambino e farlo crescere in un armonia con la natura, Meghan ha fatto utilizzare una vernice atossica non testata su animali, infusa con olio di rosmarino ed eucalipto. Inoltre la ristrutturazione di Frogmore Cottage ha permesso di ricavare una palestra e una sala yoga, forse pensata per la mamma di Meghan (insegnante di yoga).

Frogmore House

Scale, camino e altri ritocchi

Oltre all’aspetto estetico, Harry e Meghan avevano l’esigenza di rendere l’ambiente più comodo e funzionale. Così gli operai hanno sostituito le vecchie scale con una doppia scala in stile “Via col vento” e hanno ricavato un grande camino nella sala principale. I lavori inoltre hanno aumentato gli standard di sicurezza, visto anche che finora Frogmore Cottage era relativamente aperta al pubblico. Al resto ha provveduto Vicky Charles, che ha cercato di ricreare l’atmosfera tipica dei London members’ club anni Venti e Trenta. Insomma, Frogmore Cottage ha un aspetto un po’ diverso rispetto alla dimora che ospitò tra gli altri Queen Mary e Queen Charlotte. Ora è il regno di Meghan e Harry, e presto anche del loro primogenito.

Approfondimenti:

Se ti piace questo tipo di abitazione, leggi anche Cottage, minimal o rustico? 

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Scopri come abbonarti

1 anno a soli 33,00 €

Partner

I più letti

Una villa racchiusa in un colpo d’occhio

Ristrutturata dall’architetto Stefano Dorata con la co...

Cinque fiori profumati da piantare in aprile

Il grigiore dell'inverno è ormai solo un ricordo: la pr...

Country chic nel cuore del Monferrato

A Costigliole d’Asti, una dimora con origini che risal...

Arredi esclusivi in Toscana

Un itinerario che parte da Firenze, la culla della cul...

casale ristrutturato umbria

Design in un casale ristrutturato tra gli ulivi

A cinque minuti dalla città di Perugia, dopo aver varca...

Ville&Casali su Instagram