fbpx
11 Novembre 2019
Ville&Casali
Image default
In edicola

È in edicola il numero di novembre 2019 di Ville&Casali

Vivere vicino a un caminetto

“Vivere per me è continuo divenire, è un buon libro da leggere vicino al fuoco di un camino mentre fuori piove e i cipressi lungo il viale si genuflettono all’impeto del vento”. Così ha scritto Isabel Allende nel libro Paula. Questa frase ci ricorda i cipressi di Bolgheri che per Carducci erano ”alti e schietti” e in questo numero vengono richiamati in un’intervista a Francesco Marone Cinzano che presenta ai lettori di Ville&Casali la sua cantina Col d’Orcia con bottiglie di Brunello invecchiate per 40 anni! E non solo. A Bolgheri il paesaggista Massimo Menichelli ha realizzato un giardino raffinato, capace di armonizzarsi con la campagna circostante. Segue, poi, un ventaglio di camini realizzati su misura da architetti italiani e stranieri.
Ville&Casali di novembre è un numero con un orizzonte internazionale e spazia da una casa al Greenwhich Village di New York dell’interior designer Rebekah Caudwell a un appartamento al centro di Parigi ristrutturato dall’interior designer Elodie Chomet, fino a un’antica dimora a Lille resa contemporanea, con un’interessante palette di colori, dall’interior designer Sarah Lavoine, che questo mese publica in Francia un nuovo libro sull’argomento: BleuSarah. Un’occasione per dedicare la rubrica tonalità di novembre ai colori che saranno di moda nel 2020.
Due progetti di ristrutturazione sono opera di architetti italiani, un attico a Cortina realizzato dall’architetto Ambra Piccin in cui spicca un caminetto trifacciale, abbinato a una stufa tradizionale, e un piano nobile al centro di Palermo caratterizzato da un grande open space impreziosito da uno straordinario gioco di luci, firmato dall’architetto Luigi Smecca. La sezione ristrutturare di questo mese comprende, poi, articoli su cucina, bagni, finestre e sui modi per risparmiare energia.
Infine, un reportage sul Monferrato da scoprire, dove molti stranieri, soprattutto scandinavi, diventano produttori di vino per venderlo nel proprio paese. Mentre piemontesi e lombardi cercano casali per vivere a due passi da Torino e Milano ma a un ritmo slow.

Sfoglia i numeri precedenti di Ville&Casali

Altre letture consigliate

È in edicola il numero di ottobre 2019 di Ville&Casali

Redazione Ville&Casali

È in edicola il numero speciale Progetto Cucina di Ville&Casali

Redazione Ville&Casali

È in edicola il numero di settembre 2019 di Ville&Casali

Redazione Ville&Casali