È in edicola lo speciale “Architetti”

di Redazione Ville&Casali

In questo numero

Vai alla rivista digitale

L’EDITORIALE

“Il feeling degli architetti”

Quest’anno la Biennale dell’Arte di Venezia, che si svolgerà dal 23 aprile al 27 novembre 2022, sarà intitolata The Milk of Dreams/Il latte dei sogni, il nome di un libro di Leonora Carrington, che Cecilia Alemani, curatrice della mostra, spiega così: “l’artista surrealista descrive un mondo magico dove la vita viene ripensata attraverso il prisma dell’immaginazione e dove chiunque può cambiare e può trasformarsi”. Quando compriamo una casa, la ristrutturiamo e l’arrediamo, non facciamo altro che crearci un nuovo ambiente in cui vivere, spesso assecondando dei sogni, magari con l’aiuto di un professionista, un architetto o un interior designer. E poiché le nostre visioni oniriche cambiano e certamente sono influenzate dai piaceri e dalle angosce della vita anche le case mutano continuamente.

Ogni anno ci vengono proposti nuovi colori, tendenze, tecnologie che segnano l’evoluzione del nostro modo di abitare. Gli interpreti di queste sollecitazioni e innovazioni siamo sempre noi, ma soprattutto i professionisti che aggiungono idee e soluzioni per rendere più accoglienti e confortevoli le nostre abitazioni, permettendo di rappresentarci al meglio con i nostri amici e interlocutori. Ogni anno, con lo speciale Architetti, Ville&Casali, che viene diffuso anche in Russia, presenta alcuni dei migliori progettisti italiani che con i loro studi permettono di realizzare le più belle case degli italiani e non solo. Un tratto comune degli interventi è il genius loci, cioè l’inserimento della casa nel territorio, lo spirito del luogo, come ci hanno insegnato gli antichi Romani. Ma oggi gli elementi che ispirano gli architetti sono soprattutto i materiali, le tecnologie, i colori. E, naturalmente, le mode e i sentimenti dei proprietari.

Alla fine è una questione di feeling… Oggi, dopo tre anni di pandemia, grazie alla presa di coscienza dei cambiamenti climatici e alla nuova consapevolezza che non esiste un pianeta B, anche l’architettura si pone i problemi di sostenibilità nelle costruzioni. Un obiettivo che è diventato primario nelle politiche dei governi ed è sostenuto da agevolazioni mai viste, come il superbonus. Una spinta che spinge tutti a ripensare in fretta a come rigenerare le nostre case.

Pubblicazione abbinata a Ville&Casali di Marzo
Ora disponibile in Digital Edition

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Scopri come abbonarti

1 anno a soli 33,00 €

Partner

I più letti

Al confine tra mare e campagna

Un casale ristrutturato con gusto nella Maremma grosset...

Ritrovo di famiglia

A nord di Roma, nel silenzioso e riservato comprensorio...

Atmosfere nobiliari

Nel cuore del Monferrato, nella piccola frazione di San...

Tutto il fascino della Riviera ligure

Una casa padronale del ‘900 è incastonata tra le Cinque...

Valore allo spazio in una villa a Biella

Dopo 50 anni, una dimora di famiglia viene trasformata...

Ville&Casali su Instagram