È in edicola il numero di settembre 2021 di Ville&Casali

di Redazione Ville&Casali

In questo numero

Vai alla rivista digitale

L’EDITORIALE

Due Saloni per trainare la ripresa

Nonostante sia tradizionalmente associato con la fine dell’estate e l’imminente arrivo dell’autunno, settembre a me è sempre parso un mese di inizi, una sorta di primavera. Non solo inizia la scuola, ma riaprono le aziende e si comincia a pianificare l’anno che verrà. C’è molta attesa per la ripresa dell’attività lavorativa e l’Italia scommette molto sul mondo della casa, sia con una serie di agevolazioni fiscali, sia con due eventi fieristici internazionali: il salone di Milano ribattezzato Supersalone il cui concept si basa, dice il curatore Stefano Boeri, su tre pilastri (niente stand, acquisti tramite e-commerce e apertura al pubblico) e il salone internazionale della ceramica per l’architettura e dell’arredobagno, il Cersaie di Bologna. Alle novità di questi due appuntamenti Ville&Casali dedica uno speciale. Inoltre, con il consueto supplemento di settembre di Progetto Cucina, questo numero si arricchisce di soluzioni, idee e notizie su un ambiente che costituisce sempre di più il cuore della casa. Quattro progetti, realizzati da architetti italiani e stranieri, forniscono esempi moderni di concepire oggi la casa. Tutti rivelano un tratto di eleganza, un pensiero d’ordine e di armonia, destinato come diceva Honoré de Balzac a “trasmettere poesia alle cose”.

Tre progettisti, Giorgio Balestra, Francesco Valentini ed Elisa Romagnoli hanno realizzato una villa con piscina nelle Marche in un paesaggio idilliaco. L’architetto Mario Rizza ha progettato una villa che sembra veleggiare sul mare di Siracusa, tanto caro a Virgilio. Valorizzare gli elementi rustici preesistenti e armonizzarli con eleganza a un design contemporaneo è stato pure l’obiettivo dello studio Officina 8a per una villa sulle colline di Torino. Infine, Ville&Casali pubblica la residenza a Città del Capo dell’architetto Greg Truen, fondatore dello studio internazionale SAOTA, la cui caratteristica principale è quella di catturare il cielo e il contesto naturale attraverso un tetto costruito a piramide rovesciata. Un reportage sul lago di Como e le sue più belle ville completano questo numero con una interessante notizia: il mercato immobiliare del Lario è di nuovo effervescente, grazie al ritorno dei milanesi che si sono riversati sulle sue rive alla ricerca di un luogo sicuro dopo la pandemia.

Trovi il nuovo numero in edicola e sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Scopri come abbonarti

1 anno a soli 33,00 €

Partner

I più letti

Rifugio del cuore

Un antico cascinale immerso nella verde quiete dell’Al...

Un biolago tra i pini, a due passi dal mare

È nel cuore della Maremma toscana, immersa in una pine...

Una villa veleggia verso Ortigia

Sul promontorio del Plemmirio, di cui parla Virgilio n...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Architetture d’acqua

Nelle piscine Edilfare, l’acqua è protagonista di sens...

Ville&Casali su Instagram