È in edicola il numero di gennaio 2021 di Ville&Casali

di Redazione Ville&Casali

Leggi questo numero
sulla Rivista Digitale

La riscoperta del design anni ‘70

«Quando noi usavamo il vocabolo ‘design’ lo facevamo con rispetto profondo perché si nominava un nuovo modo di pensare e di costruire», diceva nel 1973 l’architetto Osvaldo Borsani. Oggi il design è il valore aggiunto di qualsiasi prodotto, ciò che dà emozioni all’arredamento di una casa. L’abitazione moderna è diventata un luogo di sentimenti, in cui gli interior decorator fanno ricorso agli arredi iconici del recente passato, come per esempio quelli degli anni Settanta, oggi tornati di moda. A quel decennio in cui si sviluppò lo stile Memphis, nome ripreso dalla celebre canzone di Bob Dylan, si è in parte ispirata l’interior designer Claudia Pellizzari per un attico sul Lago di Garda che Ville&Casali pubblica in questo numero. In un attico a Posillipo, invece, gli architetti Alberto Sifola e Vincenzo Sposato hanno deciso di giocare su una palette cromatica che spazia dal nero al grigio in tutte le possibili declinazioni, dall’antracite al piombo, dal nero assoluto al grigio perla. A Milano l’architetto Andrea Mingotti ha trasformato un’ex fabbrica in un elegante loft utilizzando arredi antichi e vintage, ma anche oggetti disegnati su misura. Non lontano da Bergamo, infine, l’architetto Edoardo Milesi ha ristrutturato il fienile e le stalle di una cascina settecentesca non solo restaurando gli elementi architettonici originali, ma realizzando una casa quasi passiva, grazie a due serre solari, a un impianto geotermico e ai pannelli solari. In tutte queste dimore gli oggetti di design disegnati su misura sono un tratto distintivo delle firme degli architetti. Ma, dove si trovano gli arredi iconici del passato o anche quelli delle aziende italiane più attente al design? La nostra redazione propone gli indirizzi più esclusivi della capitale, in un’inchiesta che l’estate scorsa era partita da Milano. Seguono le novità dell’arredamento, dai divani alle carte da parati. Con il 2021 inizia, poi, un’inchiesta di Ville&Casali sui borghi italiani che stanno convincendo molte famiglie ad abbandonare i centri delle grandi città, complice l’attuale pandemia. Un fenomeno che rileviamo a Milano, ma attraverso un reportage anche a Firenze, dove la meta di chi cerca casa è diventata l’hinterland, con effetti immediati sui prezzi.

Trovi il nuovo numero in edicola e sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 33,00 €

Partner

I più letti

casale ristrutturato umbria

Design in un casale ristrutturato tra gli ulivi

A cinque minuti dalla città di Perugia, dopo aver varca...

Fiori invernali, erica

Fiori invernali: 4 specie che sbocciano al freddo

Se le fioriture primaverili mettono allegria, non c’è p...

Dobbiaco, un’oasi di bellezza, natura e storia

Una proprietà degli inizi del ‘900 si affaccia sull’am...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Vivere in cascina in una campagna vicino a Bergamo

L'architetto Edoardo Milesi ha ristrutturato il fienil...

Ville&Casali su Instagram