È in edicola il numero di febbraio 2022 di Ville&Casali

di Redazione Ville&Casali

In questo numero

Vai alla rivista digitale

L’EDITORIALE

I colori migliorano il bioritmo

Veniamo da anni di minimalismo nell’uso dei colori, ultimamente invece stiamo entrando nell’era della policromia. Sono tornati i colori perché oggi grazie alla tecnologia possiamo avere tutto del colore e della fantasia che vogliamo”, spiega Silvia Botti, autrice insieme a Massimo Caiazzo del libro Abitare i colori, che apre la nuova e più ampia rubrica di Letture, nell’ambito di un restyling della rivista che spero piacerà ai lettori. “I colori – aggiunge la nota giornalista – ci aiutano a stare meglio negli ambienti in cui viviamo, influiscono sul nostro bioritmo, però possono avere anche degli effetti non favorevoli, quindi vanno scelti con consapevolezza”.

Concorda Anna Giustolisi, definita “l’architetto del colore”, che con il verde, tonalità simbolo di equilibrio e armonia, ha reso moderna e confortevole un’antica dimora siciliana. “Il colore è l’elemento più forte della decorazione”, sostiene l’interior decorator inglese Patricia Guild nel libro La couleur dans la décoration, ma bisogna capirne il linguaggio. Ville&Casali da diversi anni ne segue le evoluzioni con la rubrica Tonalità, curata dall’architetto Claudia Schiera, che questo mese presenta il “Very Peri”, una gradazione di viola scelta per il 2022 dal Pantone Color Institute, la società americana che ha standardizzato oltre 2000 colori e che detta con 18 mesi di anticipo le tendenze della moda e dell’interior design. “La tonalità di quest’anno è un’attitudine vivace e gioiosa che incoraggia un’espressività fantasiosa”, dichiara Leatrice Wiseman, direttore esecutivo di Pantone, ed è quanto di meglio possiamo sperare in un mondo alle prese con la pandemia Covid 19.

Il gioco dei colori esplode anche in altre case presentate in questo numero, da un attico a Torino decorato dall’architetto Vincenzo Pavia a un appartamento a Cortina ristrutturato dall’architetto Ambra Piccin, che ha scelto colori etnici e scozzesi, nonché in un’antica dimora a Parigi rimodernata e abitata dall’architetto Audrey Chamoret-Devergne. Con la veste grafica rinnovata, Ville&Casali accoglie una nuova rubrica “carnet”, per far conoscere i prodotti e i materiali delle aziende italiane, esaltando ancor di più le immagini, che come dice un proverbio cinese attribuito a Confucio vale più di mille parole. Infine, chiudiamo con la sezione immobiliare e un ampio reportage su Gressoney, sulle pendici a sud del Monte Rosa, a due passi da Milano e Torino.

Trovi il nuovo numero in edicola e sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Scopri come abbonarti

1 anno a soli 33,00 €

Partner

I più letti

Al confine tra mare e campagna

Un casale ristrutturato con gusto nella Maremma grosset...

Ritrovo di famiglia

A nord di Roma, nel silenzioso e riservato comprensorio...

Atmosfere nobiliari

Nel cuore del Monferrato, nella piccola frazione di San...

Tutto il fascino della Riviera ligure

Una casa padronale del ‘900 è incastonata tra le Cinque...

Valore allo spazio in una villa a Biella

Dopo 50 anni, una dimora di famiglia viene trasformata...

Ville&Casali su Instagram