Creazioni in vetro – trasparenze a colori

di Redazione Ville&Casali

Creazioni in vetro

Fondato da Pio Alverà oltre cinquant’anni fa, il laboratorio Glass Art è oggi portato avanti dalla figlia Claudia con le sue splendide creazioni in vetro.

Mio padre, rimasto orfano, andò in Austria a fare il lattoniere, ovvero un operaio specializzato in oggetti di latta”, racconta a Ville&Casali Claudia Alverà. “Lì si è avvicinato alla tecnica del vetro piombato, che ha ripreso quando è tornato a Cortina. Oggi nella nostra bottega si taglia, si fonde, si dipinge, si piomba con arte un materiale nobile: il vetro”.

L’antica arte delle creazioni in vetro

L’antica lavorazione dei vetri piombati”, spiega Claudia, “consiste nell’utilizzare delle strisce di piombo intramezzabili a sostegno dei vetri.

Si parte con il realizzare un disegno su cartone del quale si ricalca una copia che viene ritagliata in tanti tasselli quanti sono quelli del motivo scelto. Appoggiando le sagome di cartone sopra il vetro si procede al taglio, eseguito con il diamante.

Creazioni in vetro Terminato il taglio dei vetri colorati si ricompongono i pezzi sopra il disegno base e, partendo da un angolo, si inserisce il profilo di piombo ad H in un vetro, poi in un altro e così via, fino al termine della composizione”.

Un lavoro che richiede pazienza, precisione e tanta passione: Claudia ci mostra alcune fasi della lavorazione e le sue mani corrono sicure e precise sui disegni, tagliano il vetro al millimetro, ricompongono il tutto ad arte, con certosina passione.

Altro punto di forza della bottega è la tecnica della vetrofusione: consiste nel sovrapporre più strati di vetro di colore diverso che, portati a fusione ad alte temperature, creano particolari effetti cromatici.

In questo modo si possono realizzare molti oggetti come lampadari, vetrate, specchi, lavandini, quadri e articoli regalo. Il mio soggetto preferito? I pesci, che riesco a realizzare con la vetrofusione in tante conformazioni e varietà di colori”, afferma Claudia.

Purtroppo oggi la moda del minimalismo impone colori neutri, spenti, mentre qui nella bottega c’è un tripudio di tonalità accese. Il colore per me è vita, allegria”.

Una ulteriore tecnica usata abilmente da Claudia Alverà è la pittura su vetro, che ha origini molto antiche e “che si ottiene con ossidi di terre, mescolati ad olio di trementina e altri tipi di resine. Il tutto viene poi portato nel forno ad una temperatura tale in cui il vetro fondendosi assorbe i colori rendendoli indelebili”.

Per maggiori informazioni e per ammirare numerose creazioni in vetro, visitate il sito ufficiale di Art Glass.

 

Pubblicità

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Atmosfere rural-chic

L’interior designer Gian Paolo Guerra elabora lo stile...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Emozioni azzurre sul Lago di Bracciano

A nord di Roma, la natura crea un quadro dalle sfumatu...

Una villa proiettata verso l’infinito

Costruita dallo studio MYGG di Milano su un vecchio ru...

Nuotare da sportivi

Le piscine abbandonano le forme sinuose per privilegia...

Ville&Casali su Instagram