Pubblicità
Pubblicità

Agriturismo biologico: la nuova passione di Paolo Rossi

di Redazione Ville&Casali

agriturismo biologico

Da capocannoniere a “contadino”. Il fascino della Toscana ha “contagiato” anche il campione del mondo Paolo Rossi che qualche anno fa ha coronato il suo sogno: aprire un agriturismo biologico insieme al suo amico Luigi Pelaggi, avvocato.

Il sogno nel cassetto di due amici, dunque, divenuto realtà. Trasformare un antico poggio in un agriturismo che produce vino e olio d’eccellenza: il borgo di Cennina (Arezzo).

Un’area immersa nel verde e nel pieno relax, circondata da ottantacinque ettari di boschi, viti, ulivi e alberi da frutto: piante coltivate e aiutate a crescere in modo sano, nel rispetto del loro naturale equilibrio, sulle colline del Chianti meridionale.

L’antico complesso è formato da una dozzina di splendide case in pietra, risalente alla seconda metà del XVII secolo.

Qui ho ritrovato le mie radici e il piacere di coltivare con passione e amore i prodotti che solo la terra della Toscana sa esprimere”, precisa l’indimenticabile “Pablito”, eroe dei mondiali di Spagna 1982, che ricorda: “ho conosciuto la Val d’Ambra per caso, venendo a trovare amici di famiglia che hanno una fattoria in zona. All’inizio volevamo trovare una casa di campagna dove trascorrere i weekend e il tempo libero. Poi con Luigi Pelaggi abbiamo scoperto il Borgo di Cennina, tutto in pietra, un vero incanto in un contesto stupendo. non potevamo non innamorarcene. Da qui è iniziata la nostra nuova attività che dal 2003 portiamo avanti con passione”.agriturismo biologico

Nato a Prato, Paolo Rossi è stato uno dei calciatori più famosi nella storia del calcio.

Campione del Mondo nel 1982 ai Mondiali di Spagna con la nazionale italiana, capocannoniere della competizione (ben sei goal) e nello stesso anno vincitore del Pallone d’oro.

Ha vestito le maglie di Como, Lr Vicenza, Perugia, Juventus, Milan e Verona.

E da un po’ di anni conduce con ottimi risultati l’azienda toscana del borgo di Cennina (Arezzo), con prodotti di punta come il vino Borgo Cennina e l’olio Borgaccio.

Agriturismo biologico da campioni

L’azienda agricola di Paolo Rossi è a vocazione biologica. Il vino Borgo Cennina (85% Sangiovese accompagnato da piccole quantità di Cabernet e Merlot) viene prodotto con uve provenienti esclusivamente dalle tenute di Poggio Cennina, a circa trecento metri s.l.m. in un clima Mediterraneo.

Il vino si presenta di colore rosso rubino intenso con ri essi violacei, ha un profumo intenso, ampio, con sentori di frutti di bosco maturi e con una equilibrata componente aromatica. Di sapore sapido e caldo, di corpo e gradevolmente tannico. Va servito a temperatura ambiente non inferiore a 18°C ed è ottimo in abbinamento con piatti di carni rosse, arrosto, selvaggina e formaggi stagionati (alcool 13,50 %).

L’olio extravergine di oliva Borgaccio, da coltivazione biologica, grazie al microclima e al suolo di Poggio Cennina di Val d’Ambra, ha una personalità decisa, forte ed elegante. Le olive sono raccolte esclusivamente a mano e spremute in giornata a freddo.

 

 

 

A cura di Maria Paola Gianni
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Atmosfere rural-chic

L’interior designer Gian Paolo Guerra elabora lo stile...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Una villa racchiusa in un colpo d’occhio

Ristrutturata dall’architetto Stefano Dorata con la co...

Puglia contemporanea

L’intervento di restyling dell’arch. Giuseppe Milizia...

Un casale aperto alla natura

A Città della Pieve, un antico fabbricato è diventato...

Ville&Casali su Instagram