Pubblicità
Pubblicità

Una villa mediterranea con un volto moderno

di Paola Pianzola

Una villa mediterranea con un volto moderno
Foto di Filippo Poli

A Tel Aviv, lo studio israeliano Henkin-Shavit e quello siciliano dell’architetto Giuseppe Gurrieri hanno rinnovato una residenza basata sul rapporto dinamico tra interno ed esterno

In un quartiere residenziale di Tel Aviv, una villa costruita negli anni ’90 è stata riprogettata con un intervento congiunto dello studio israeliano Henkin Shavit e dello studio italiano dell’architetto Giuseppe Gurrieri, che operano nella regione del Mediterraneo fondando la loro collaborazione sul forte legame che entrambi mantengono con il luogo e la cultura locale.

Pubblicità
Una villa mediterranea con un volto moderno

La casa ha tre piani ed è abitata da una famiglia formata da una coppia e i loro cinque figli, bambini e adolescenti, tutti appassionati di sport, surf in particolare. Dopo dieci anni di residenza, i proprietari hanno deciso di adattare la casa alle loro nuove esigenze. Lo scopo del progetto è stato quello di coniugare la tradizione del design locale con un approccio minimalista adatto allo stile di vita contemporaneo, sottolineando al contempo la forte connessione tra interno ed esterno…

Articolo pubblicato su Ville&Casali di Maggio 2023

Continua a leggere sulla rivista digitale

Per approfondire

www.giuseppegurrieri.it

henkinshavit.com

© Riproduzione riservata.