Una villa veleggia verso Ortigia

di Marcella Guidi

Foto di Giorgio Bottitta e Rosario Scalìa

Sul promontorio del Plemmirio, di cui parla Virgilio nell’Eneide, l’architetto Mario Rizza ha realizzato un progetto moderno che si perde nell’orizzonte di Capo Passero

Sul promontorio del Plemmirio, la riserva naturale di cui parla Virgilio nell’Eneide, e che abbraccia l’isola di Ortigia, sono nate negli ultimi anni le ville più moderne e panoramiche dell’ex colonia greca, meta di un turismo internazionale e candidata a città italiana della cultura nel 2024. Una di queste costruzioni, villa Serena, è stata oggetto di una profonda reinterpretazione architettonica da parte dello studio dell’architetto Mario Rizza coadiuvato dalla professionalità dell’impresa Teamnetwork di Siracusa.

Pubblicità
Foto di Giorgio Bottitta e Rosario Scalìa

L’intervento aveva l’obiettivo di attrarre la bellezza della posizione valorizzando il fascino del paesaggio circostante della riserva marina protetta del Plemmirio in rapporto con le forme abitative, cercando di dare maggiore rilievo alle luci

Articolo pubblicato su Ville&Casali settembre 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Rifugio del cuore

Un antico cascinale immerso nella verde quiete dell’Al...

Un biolago tra i pini, a due passi dal mare

È nel cuore della Maremma toscana, immersa in una pine...

Una villa veleggia verso Ortigia

Sul promontorio del Plemmirio, di cui parla Virgilio n...

vivere in un fienile

Vivere in un fienile trasformato in una dimora da sogno

Un edificio in pietra e sassi, tipico delle Langhe, ris...

Architetture d’acqua

Nelle piscine Edilfare, l’acqua è protagonista di sens...

Ville&Casali su Instagram